Rafael Nadal (Anda)
Rafael Nadal (Anda)

Bologna, 16 aprile 2020 - Il tennis riprenderà, ma non presto. Sono queste le impressioni di Rafael Nadal, campione spagnolo che ha parlato ai microfoni di tre radio del suo Paese natale: Onda Cero, Cope e Radio Marca. "Il nostro è uno sport nel quale si viaggia di nazione in nazione", dichiara Rafa "dobbiamo essere responsabili. Non credo che torneremo a giocare nel breve o medio termine. Bisogna prima superare questa tragedia".

Il tennista ha commentato anche la paura che ha provato nel corso delle ultime settimane: "All'inizio non avevo voglia di fare nulla. Le notizie erano terribili. Piano piano ho ripreso la mia routine e ritrovato la positività giusta". Allenamento sì, ma non con la racchetta: "Non ho un campo a casa, per cui riprenderò ad allenarmi quando sarà possibile. Tengo semplicemente attivo il mio corpo".