Venerdì 21 Giugno 2024

Australian Open: Sinner passa agli ottavi. Incontrerà Tsitsipas

L'azzurro sotto di due set, ha conquistato la rimonta. Passano il terzo turno anche Nishioka e Auger-Aliassime

Jannik Sinner festeggia la vittoria contro Marton Fucsovics

Jannik Sinner festeggia la vittoria contro Marton Fucsovics

Sidney, 20 gennaio 2023 - Sarà Sinner-Tsitsipas l'ottavo di finale degli Australian Open da seguire per tifare Italia. Sotto di due set l'azzurro ha battuto Fucsovic lasciandogli tre game in tutto negli altri tre (4/6-4/6-6/1-6/2-6/0), mentre il greco si è liberato di Griekspoor in tre set (6/2-7/6-6/3). L'italiano, 16esimo al mondo, ha dovuto rimontare due set, ma poi ha dominato agevolmente l'ungherese Marton Fucsovic (78esimo) nel terzo turno degli Australian Open di Melbourne. "Ha giocato molto bene nei primi due set, e io non avevo proprio la tattica giusta. Ho dovuto cambiarla un po'", ha spiegato Sinner, sottolineando la sua efficienza fisica "fino alla fine".

Stefanos Tsitsipas è quarto al mondo nel ranking Atp. Ha già battuto l'azzurro l'anno scorso nei quarti di finale.

Riguardo gli altri match del terzo turno, il giapponese Nishioka ha battuto l'americano Mcdonald (il giustiziere di Nadal) 3 set a zero: 7/6-6/3-6/2. Il canadese Auger-Aliassime, invece, ha avuto la meglio sull'argentino Cerundolo: 6/1-3/6-6/1-6/4. Il britannico Cameron Norrie, testa di serie numero 11, si ferma, sconfitto dal ceco Jiri Lehecka per 6-7(8) 6-3 3-6 6-1 6-4.

Risultati del femminile

Anche Iga Swiatek prosegue la sua marcia. La numero uno del mondo raggiunge gli ottavi sbarazzandosi per 6-0 6-1 della qualificata spagnola Cristina Bucsa, al primo Slam della carriera. Match senza storia con la 21enne di Varsavia, che nel 2022 si è aggiudicata Roland Garros e Us Open, attesa ora dalla campionessa in carica di Wimbledon, Elena Rybakina: la kazaka, testa di serie numero 22, ha messo fine alla corsa della finalista della scorsa edizione - dove aveva eliminato proprio la Swiatek -, la statunitense Danielle Collins, per 6-2 5-7 6-2: è dai quarti a Cincinnati 2001 (Barty-Krejcikova) che non si affrontano due vincitrici di uno Slam.

Agli ottavi anche Jessica Pegula e Coco Gauff: la prima, terza testa di serie, travolge 6-0 6-2 l'ucraina Marta Kostyuk (appena 11 giochi concessi in sei set finora dall'americana), mentre la Gauff, numero 7 del seeding, fa suo il derby a stelle e strisce con Bernarda Pera per 6-3 6-2.