Lunedì 15 Luglio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Tennis

Australian Open 2023, Sinner avanza. Fognini e Sonego ko, Nadal eliminato

L'altoatesino stende in nemmeno due ore di gioco l'argentino Etcheverry. Lo spagnolo s'infortuna. Nel tabellone femminile Stefanini al secondo turno

Sinner in azione

Sinner in azione

Melbourne (Australia), 18 gennaio 2023 - Tutto facile - come da copione - per Jannik Sinner, che si sbarazza in tre set dell'argentino Tomas Etcheverry e si qualifica al terzo turno dell'Australian Open. L'altoatesino si impone contro il giocatore numero 79 della classifica Atp con il punteggio di 6-3, 6-2, 6-2, mandando in archivio la pratica in nemmeno due ore di gioco. "Ho alzato il mio livello e sono molto contento di aver giocato col tetto. Ho servito e risposto molto bene, mi sono mosso bene e penso che il mio passato nello sci mi abbia aiutato in questo senso", le parole a fine match del classe 2001, che adesso aspetta di conoscere il suo prossimo avversario, uno fra l'ungherese Marton Fucsovics e il sudafricano Lloyd Harris, quest'ultimo reduce dall'affermazione ai danni di Lorenzo Musetti

Fuori Fognini e Sonego 

Semaforo rosso invece per gli altri due italiani in corsa: Fabio Fognini è stato battuto al primo turno dal tennista di casa  Thanasi Kokkinakis con il punteggio di 6-1, 6-2, 6-2. Il match era stato sospeso per pioggia e rimandato ad oggi con Fognini sotto due set e 2-4 nel terzo. Non passa al secondo turno Lorenzo Sonego che perde in 5 set contro Hubert Hurkacz, numero 11 del mondo e decima testa di serie. Per l'azzurro, numero 47 del mondo, un doppio vantaggio che non si è concretizzato nella vittoria: 3-6 7-6 2-6 6-3 6-3 il punteggio a favore del polacco. 

Nadal ko

Nel frattempo, ha del clamoroso l'eliminazione del campione in carica del torneo Rafa Nadal, out già al secondo turno. Lo spagnolo alza bandiera bianca per 6-4, 6-4, 7-5 di fronte allo statunitense Mackenzie McDonald, numero 65 del ranking mondiale. Colpa anche di un problema all'anca che condiziona l'iberico a partire dalla fine del secondo set. 

Le italiane: quando gioca Camila Giorgi 

Buona la prima per Lucrezia Stefanini. La 24enne toscana, n.141 del ranking, promossa dalle qualificazioni, ha battuto in rimonta per 3-6 7-5 6-4, dopo una battaglia di oltre due ore e tre quarti, la veterana tedesca Tatjana Maria, n.71 Wta, semifinalista a Wimbledon lo scorso anno, centrando la sua prima vittoria in un main draw Major alla prima partecipazione. Niente da fare invece per Lucia Bronzetti. La romagnola, n.52 Wta, ha ceduto per 2-6 6-4 6-3, in due ore e tre quarti di partita, alla tedesca Laura Siegemund, n.158 del ranking mondiale, in gara grazie al ranking protetto. Al terzo turno la polacca Iga Swiatek, leader della classifica mondiale, la statunitense Jessica Pegula e la greca Maria Sakkari.

Stanotte il match di Camila Giorgi (ore 3) contro la slovacca Anna Karolina Schmiedlova. Domani mattina alle 7 in programma la partita di Lucrezia Stefanini contro la russa Varvara Graeva.

Leggi anche: L'eliminazione di Berrettini