Mick Schumacher, 21 anni, è in testa al campionato di F2 ed è il favorito per il titolo a due gare dalla fine. A destra il padre Michael, 51 anni, ai tempi dei trionfi in Ferrari
Mick Schumacher, 21 anni, è in testa al campionato di F2 ed è il favorito per il titolo a due gare dalla fine. A destra il padre Michael, 51 anni, ai tempi dei trionfi in Ferrari
di Leo Turrini Mick Schumacher correrà in Formula Uno con il numero 47 sulla Haas. "È la somma dei giorni di nascita in famiglia, tra papà, mamma, io e mia sorella. Disputare i Gran Premi è un sogno che si realizza. Un sogno non solo mio...". Classe 1999, Schumi 2 ha perfezionato l’atteso accordo con il team americano partner della Ferrari. I vertici del Cavallino credono molto nelle prospettive di carriera del figlio d’arte. "Siamo felici per Mick – ha spiegato Mattia Binotto – È un...

di Leo Turrini

Mick Schumacher correrà in Formula Uno con il numero 47 sulla Haas. "È la somma dei giorni di nascita in famiglia, tra papà, mamma, io e mia sorella. Disputare i Gran Premi è un sogno che si realizza. Un sogno non solo mio...".

Classe 1999, Schumi 2 ha perfezionato l’atteso accordo con il team americano partner della Ferrari. I vertici del Cavallino credono molto nelle prospettive di carriera del figlio d’arte.

"Siamo felici per Mick – ha spiegato Mattia Binotto – È un allievo della nostra Accademia, è una bella persona e sta dimostrando di essere un pilota di qualità. Siamo ansiosi di verificarne la consistenza al massimo livello. Lui sta seguendo lo stesso percorso di Charles Leclerc...".

Due anni. Schumi junior si è legato alla Haas per le prossime due stagioni. Avrà modo di studiare e di imparare. Nessuno gli chiederà la luna subito. Da Maranello lo seguiranno con curiosità e con attenzione. Arrivassero conferme, per il ragazzo si aprirebbero le porte della Rossa.

Vedremo.

Il realismo. Intanto è apprezzabile l’approccio di Gunther Steiner, l’italiano dell’Alto Adige che governa la Haas.

"Mick ci porterà visibilità e questa è una buonissima cosa – ha spiegato Steiner – Noi gli daremo il massimo supporto. Al tempo stesso, lui sa, come lo so io, che nel 2021 di nuovo la Haas sarà poco competitiva. Dovremo crescere assieme, con pazienza".

In pista. Schumi 2 avrà un... antipasto di quanto lo aspetta già il venerdì di Abu Dhabi, tra una settimana, quando parteciperà alle prove libere dell’ultimo Gp della stagione.

Gli auguri. Tutta la Formula Uno ha accolto con belle parole l’annuncio. Molto carino il commento di Romain Grosjean, il miracolato del Bahrain, che nel 2021 lascerà il posto proprio al giovane tedesco. "Mick arriva nel posto giusto, in una squadra sana che lo aiuterà a migliorare". Grosjean ha lasciato ieri l’ospedale di Manama.

Il titolo. Nell’immediato, Schumi junior deve pensare a conquistare il campionato di Formula 2. Nel week end in Bahrain dovrà difendere il vantaggio sul rivale Ilott, suo... compagno di studi alla Accademia Ferrari.

Il vice Ham. Ufficiale la scelta Mercedes: al posto di Hamilton, fermato dal Covid, domenica ci sarà Russell, “prestato” dalla Williams, che si affiderà al debuttante Aitken.

Alonso. Infine, una curiosità: Fernando Alonso, al rientro in F1 con Alpine Renault l’anno prossimo, potrà partecipare ai test di fine stagione riservati agli esordienti.

Davvero, la vita comincia a 40 anni.