Ha preso il via nella capitale britannica "The London International Horse Show", evento indoor che ospita la sesta tappa "cinque stelle" 2021 della Coppa del Mondo di salto ostacoli, insieme a quelle di dressage e di attacchi. Al prestigiosissimo evento londinese, che quest’anno ha lasciato la storica Olympia Hall per i padiglioni...

Ha preso il via nella capitale britannica "The London International Horse Show", evento indoor che ospita la sesta tappa "cinque stelle" 2021 della Coppa del Mondo di salto ostacoli, insieme a quelle di dressage e di attacchi. Al prestigiosissimo evento londinese, che quest’anno ha lasciato la storica Olympia Hall per i padiglioni fieristici di ExCel, sono impegnati i migliori binomi della computer list, fra i quali anche il nostro Emanuele Gaudiano (nella foto), in lizza con con tre cavalli, Carlotta 232, Crack Balou e Nikolaj de Music, mentre ha lasciato a casa per un turno di riposo il suo "numero uno" Chalou. Londra è per Gaudiano una ghiotta occasione perché ha solo 2 punti nella classifica generale della Fei World Cup, equivalenti al 55esimo posto, ex-aequo con un altro azzurro, Juan Carlos Garcia, impegnato oltreoceano nella tappa di Coppa "quattro stelle" a Forth Wort, Usa. Garcia, che impiega Captain Jack e Habab-W, settimana scorsa aveva conquistato il 2° posto in una gara a squadre al Desert Horse Park in sella a Habab W e altri brillanti piazzamenti con Diostra il Palazzetto.

Tornando a Londra: alla vigilia dell’appuntamento oltremanica, il ranking della "liga" West Europe della Fei World Cup è condotto dall’irlandese Denis Lynch (37 p.), davanti al brasiliano De Menezes (33) e all’olandese Jochems (30). Il miglior azzurro nel rank risulta Lorenzo De Luca (11 p.) non presente a Londra. Intanto in Polonia si disputa la tappa della Fei World Cup "tre stelle" della "liga" Central Europe, cui partecipa Emanuele Camilli con Cornan e Chadellano PS. Altri azzurri sono in trasferta nei Csi "due stelle" di Kronenberg, Olanda, e di Lier, Belgio.

Paolo Manili