Vettel vince il Gp di Singapore 2019 (Ansa)
Vettel vince il Gp di Singapore 2019 (Ansa)

Singapore, 22 settembre 2019 - Doppietta Ferrari e Mercedes fuori dal podio. Domenica che non ti aspetti a Singapore: Sebastian Vettel conquista la sua prima vittoria stagionale nel mondiale di Formula 1 2019, davanti al compagno di scuderia Charles Leclerc, partito in pole e leader fino al 21esimo dei 61 giri. Decisivo il pit-stop anticipato del tedesco, terzo in griglia di partenza, che torna in pista davanti al monegasco e mantiene la testa fino alla fine. In una gara interrotta tre volte dalla safety car, la strategia della Frecce d'argento non paga: Hamilton, scattato dalla seconda posizione, tarda a entrare ai box. Al rientro è solo ottavo e al traguardo finisce quarto dietro alla Red Bull di Verstappen. Così il Re Nero è costretto a rinunciare al quinto successo sul Marina Bay circuit. Anzi, deve accontentarsi della medaglia di legno. La Cinquina la fa invece Vettel (tre vittorie con la Red Bull, due con la Ferrari). 

Ordine di arrivo 

Classifiche F1

Si accorcia la classifica, anche se la leadership non è in discussione: Hamilton svetta a quota 296 lunghezze davanti a Bottas (231). Verstappen e Leclerc parimerito a 200 punti, Vettel a 194. 

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Vettel: grande gara, fiero di tutti 

"Una grande gara, congratulazioni al team", commenta a caldo Vettel, che oggi si prende la sua rivincita dopo un inizio di stagione difficile, tornando al successo dopo oltre un anno.  "Sono fiero del lavoro di tutti, ringrazio i tifosi. Nelle ultime settimane non siamo stati al meglio, ma è stato bello avere così grande sostegno. Questo mi ha dato tanta forza e convinzione, ho messo tutto in pista e in macchina e è bello essere ricompensato".

Ai microfoni Sky il ferrarista spiega così la strategia: "E' stata una chiamata anticipata ma io ho dato semplicemente tutto nel giro d'uscita. Sono rimasto sorpreso ad essere davanti, è stato impegnativo gestire le gomme ma siamo riusciti a controllare tutto sino alla fine. 

Leclerc: contento per il team 

Non nasconde la sua amarezza Charles Leclerc: dopo due vittorie (a Spa e Monza) e una pole, deve accontentarsi di un secondo posto. "Ovviamente è sempre difficile perdere una vittoria in questo modo, ma sono contento per la doppietta del team: sono deluso da parte mia come chiunque lo sarebbe, ma tornerò ancora più forte".

"I ragazzi del team lo meritano - ha proseguito il monegasco della Ferrari -. Siamo arrivati qui con la speranza di salire sul podio e torniamo a casa con una doppietta, la situazione è positiva rispetto a quanto ci aspettassimo, ma attendiamo ancora qualche altre gara prima di parlare". 

No comment sulla strategia: "Era stata fissata prima della gara, io mi sono attenuto ai piani", ha chiosato Leclerc.

Binotto: Leclerc? Gli spiegherò le mie scelte

Di strategia parla invece il team principal della Rossa, Mattia Binotto: "E' una vittoria di tutta la squadra - ha proseguito Binotto ai microfoni di Sky - Charles è rimasto sorpreso dal sorpasso di Sebastian ma è stata la scelta migliore senza dubbio perché dovevamo proteggere la posizione su Verstappen ed era l'unica possibilità di superare Hamilton e quindi dovevamo tentare qualcosa, poi Vettel è stato bravissimo nel giro d'uscita. Cosa dirò a Charles? Il suo desiderio è giusto, ma poi gli faremo capire il perché delle scelte".

Max Verstappen è felice di essere davanti al Re Nero. "Superare Hamilton con la strategia è stato molto positivo, ci sono tante cose da analizzare ma sono contento di essere sul podio", ha detto l'olandese. 

Orari F1: il Gp di Singapore in tv 

Rivivi la diretta della gara

Gli highlights della gara

Giro 61 - Vince Vettel davanti a Leclerc, poi Verstappen. Hamilton quarto 

Giro 58 - Vettel aumenta il vantaggio: Leclerc è a più di 2 secondi. Ultimi tentativi di Hamilton di prendersi il podio. 

Giro 52 - Ripartiti!

Giro 49 - Ancora safety car dopo l'incidente tra Kvyat e Raikkonen

Giro 48 - Ripartiti!

Giro 44 - Safety car. Perez out

Giro 42 - Leclerc a meno di un secondo da Vettel

Giro 41 - Ripartiti!

Giro 36 - Bandiera gialla: Russell contro il muro. Safety car in pista. 

Giro 33 - Sorpasso di Leclerc su Giovinazzi 

Giro 31 - Pit stop di Giovinazzi, Vettel in testa!

Giro 30 - Sorpasso di Vettel anche su Gasly! Leclerc passa Verstappen. 

Giro 28 - Sorpasso di Vettel su Ricciardo. 

Giro 27 - Hamilton è rientrato in pista dietro Bottas! E' ottavo. 

Giro 27 - Hamilton ai box. Giovinazzi leader (ma non ha ancora effettuato la sosta). Dietro Gasly e Ricciardo (devono ancora fermarsi), poi le Ferrari. Bottas è finito in nona posizione dopo il pit stop. 

Giro 22 - Hamilton si prende la leadership!

Giro 21 - Anche Leclerc al pit stop. Esce dietro a Vettel!  

Giro 20 -  Vettel e Verstappen ai box 

Giro 15 - Hamilton accorcia: Charles Leclerc è a mezzo secondo. 

Giro 13 - Leclerc mantiene un vantaggio di oltre un secondo da Hamilton. Vettel tiene il passo del britannico. Tutto invariato nelle prime sei posizioni rispetto alla griglia di partenza. 

Giro 10 - Dopo una partenza bellissima, continua la scalata di Ricciardo: ennesimo sorpasso. 

 

Giro 2 - Contatto al via tra Sainz e Hulkenberg: entrambi costretti al pit stop

Giro 1 - ottima partenza di Leclerc, che prende subito il comando della gara