Mercoledì 29 Maggio 2024

Djokovic-Tsitsipas, più di una finale In palio c’è anche il trono dell’Atp

Australian Open, domani la rivincita del Roland Garros 2021. Sabalenka-Rybakina per il titolo

Migration

di Paolo Franci

Che bella finale! Non c’è in palio ’solo’ il successo in uno Slam per Nole Djokovic e Stefanos Tsitsipas (nella foto). E non c’è solo quella che, nel calcio, sarebbe ’la stella’ e cioè il decimo successo in una competizione, nel caso gli Australian Open, per Nole Djokovic già nove volte campione nello Slam di Melbourne. Assolutamente no. Perchè i due tennisti più forti del momento duellano per prendersi il trono del tennis mondiale. Se per Nole sarebbe un deja vu al limite della noia, per Stefanos sarebbe una storica, straordinaria prima volta. Tsitsipas, per prendersi questa finale ha battuto Kharen Khachanov in quattro set 7-6 (2) 6-4 6-7 (6) 6-3, mentre Novak Djokovic ha liquidato Tommy Paul sulla Rod Laver Arena 7-5 6-1 6-2 per poi raccontare le sue sensazioni: "Non sono fresco come all’inizio del torneo, ma mi sto allenando intensamente dal punto di vista atletico proprio per avere la giusta resistenza in queste partite. La finale? L’esperienza di averne vissutee tante in carriera mi aiuterà".

Ammette che la stanchezza potrebbe essere un nemico temibile, anche se, avendolo visto contro l’americano in semifinale, c’è più di un sospetto che faccia pretattica: "Contro Paul avevo le gambe pesanti poi sono rimasto concentrato e sono contento di essere riuscito a conquistarmi un’altra finale Slam a 15 anni dalla prima".

Il precedente tra i due è datato Roland Garros 2021, quando in finale Stefanos sembrò volare dopo aver vinto i due set e prima della implacabile riscossa del serbo. Tsitsipas non vede l’ora: "Questo sono le sensioni per cui lavori e ti sacrifichi per un intero anno. Diventare numero uno al mondo? E’ il sogno di ogni atleta e il mio si da quando ero bambino e questa volta ci sono davvero vicino. Sono felice che questa occasione arrivi qui, in Australia, perché questo posto ha un valore speciale, per me".

Stamane alle 9.30 ora italiana, nel frattempo, andrà in scena la finale femminile tra Elena Rybakina e Aryna Sabalenka.