Riscatto doveva essere e riscatto è stato. Con una prova d’orgoglio l’Italgolf risale la classifica dell’Omega Dubai Desert Classic, secondo evento dell’European Tour 2021 che, a metà gara, vede Thomas Detry in testa con un totale di 134 (-10) colpi, quattro di vantaggio su Guido Migliozzi. Miglior azzurro del primo round (chiuso al 37o posto), il vicentino è ora 12o con 138 (-6) grazie a un parziale di 67 (-5) caratterizzato da 6 birdie e macchiato da un solo bogey. Accedono alla fase finale anche Edoardo Molinari (per lui stesso parziale di Migliozzi), da 115o a 43o (143, -1) al fianco, tra gli altri, dI Nino Bertasio (Giro chiuso in 68, -4, ieri era 105o). Giocherà sia il "moving day" che il quarto e ultimo round anche Renato Paratore, 54° (144, par).