Giovedì 23 Maggio 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Calcio

Salernitana-Napoli: probabili formazioni e dove vederla in tv

Azzurri senza Kvaratskhelia per sfidare i granata del redivivo Nicola

Eljif Elmas (Ansa)

Eljif Elmas (Ansa)

Napoli, 20 gennaio 2023 - Dimenticare in fretta l'eliminazione dalla Coppa Italia e farlo tornando a macinare vittorie in campionato: il Napoli, pur senza la stella Kvaratskhelia, ha le idee chiare ma per metterle in pratica dovrà battere a domicilio la Salernitana nella gara in programma sabato 21 gennaio alle 18.

Le probabili formazioni

Salernitana (4-3-3): Ochoa; Daniliuc, Lovato, Gyomber, Bradaric; Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena; Candreva, Piatek, Dia. Allenatore: Nicola Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, M. Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Elmas. Allenatore: Spalletti

Orario e dove vederla in tv

Salernitana-Napoli (fischio d'inizio alle 18:00) sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, la cui app è disponibile anche sui dispositivi TIMvision Box, Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S). Gli abbonati di Sky potranno invece vedere la partita tramite l'app presente sul decoder Sky Q o sul canale 214 dopo aver attivato ZONA DAZN.

Qui Napoli

Oltre all'assenza di Kvaratskhelia, Spalletti non avrà a disposizione neanche Juan Jesus, appiedato da una contusione in allenamento. Il brasiliano comunque non sarebbe partito dall'inizio, visto che la difesa a protezione di Meret è già formata e sarà composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Kim e Mario Rui. Il georgiano sarà invece rimpiazzato da Elmas, con Osimhen al centro e Politano e Lozano in ballottaggio a destra: esiste tuttavia anche l'ipotesi Raspadori e in questo caso il macedone arretrerebbe sulla linea mediana insieme a Lobotka e Anguissa, con Zielinski che sarebbe quindi relegato alla panchina.

Qui Salernitana

 

 

Nicola no, Nicola forse e alla fine Nicola : il 'nuovo' allenatore della Salernitana, per cancellare la scoppola di Bergamo, potrebbe tornare alla difesa a quattro. A comporla, a protezione di Ochoa, saranno Daniliuc, Lovato, Gyomber e Bradaric, con quest'ultimo insidiato da Pirola. A centrocampo sono certi di una maglia Coulibaly e Vilhena: l'altra se la contendono Nicolussi Caviglia (in pole) e Bohinen. Anche in attacco c'è un solo dubbio, che riguarda Piatek (in vantaggio) e Bonazzoli: le altre caselle saranno invece occupate da Candreva e Dia.

Leggi anche - Inter, le ultime sul rinnovo di Dzeko