Martedì 23 Luglio 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Roma, riecco Wijnaldum: in campo 181 giorni dopo l'infortunio

Il giocatore è tornato in campo per qualche minuto dopo il lungo calvario

Wijnaldum è tornato in campo dopo l'infortunio

Wijnaldum è tornato in campo dopo l'infortunio

 

Roma, 12 febbraio 2023- L'incubo di Gini Wijnaldum è finalmente terminato: dopo l'infortunio durato 181 giorni l'olandese è tornato in campo per qualche minuto a Lecce, vestendo la maglia della Roma per la seconda volta in questa stagione. Per il giocatore è stato un calvario lungo e difficile, cominciato in estate dopo la rottura della tibia che non gli ha permesso di vivere bene la sua prima stagione in giallorosso. L'ingresso in campo al posto di Matic è il primo tassello verso la normalità per il centrocampista che sarebbe dovuto diventare il grande rinforzo di Jose Mourinho, ma di fatti non ha potuto lasciare il segno sul nostro campionato.

 

Un ritorno atteso

 

Il suo ingresso in campo è stato il più atteso di tutti e da oggi può davvero cominciare la stagione di Wijnaldum: con la sua qualità e l'immensa esperienza può davvero dare una svolta a tutto il centrocampo della Roma e trascinare la squadra in questo finale di stagione, trascinandola attraverso la lotta alla Champions League. Anche nel post partita l'olandese ha espresso tutta l'emozione vissuta nel giro di pochi minuti che gli hanno restituito il sorriso dopo 181 giorni di duro lavoro: "Sono molto felice, già lo ero quando ho ripreso ad allenarmi con la squadra. Mi sono sentito di nuovo un giocatore e ora ancora di più". Wijnaldum non è ancora al top della forma, ma sta lavorando per migliorare, mettere minuti nelle gambe e ritornare alla condizione fisica ottimale per conquistare una maglia da titolare. La voglia di mettersi in gioco c'è: "Sto abbastanza bene, non sono ancora al livello ottimale ma è normale. Servirà del tempo per tornare ai miei livelli ma sono sulla strada giusta, devo solo pensare a lavorare".

Leggi anche - Samp-Inter, probabili formazioni e dove vederla