Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 giu 2022

Roma, tutto pronto per i rinnovi di Mancini e Cristante

I due giocatori sono pronti a firmare un prolungamento di contratto fino al 2027

14 giu 2022
ada cotugno
Sport
Per Cristante ci sarà un sostanziale aumento di stipendio
Per Cristante ci sarà un sostanziale aumento di stipendio
Per Cristante ci sarà un sostanziale aumento di stipendio
Per Cristante ci sarà un sostanziale aumento di stipendio

 

Roma, 14 giugno 2022- Mentre la società lavora ancora per rendere più ricca la campagna acquisti e regalare qualche innesto a Jose Mourinho, a Trigoria c'è aria di rinnovi per blindare due giocatori importanti e che saranno ancora più centrali nel progetto della Roma per la prossima stagione. Si tratta di Gianluca Mancini e Bryan Cristante, protagonisti dell'ultima stagione e ormai fedelissimi dello Special One che così verranno ufficialmente blindati da possibili assalti di mercato.

Manca poco per il rinnovo di Mancini

Il nuovo contratto era già nell'aria da parecchio tempo. Le trattative erano cominciate negli ultimi giorni del 2021 ma si concretizzeranno soltanto tra pochi giorni. La linea della Roma è stata quella di portare a termine tutti gli obiettivi stagionali per poi concentrarsi su rinnovo e mercato, una strategia che ha pagato vista la vittoria della Conference League. Archiviato il trofeo, adesso è tempo di blindare i grandi protagonisti. Il primo a firmare sarà proprio Mancini, difensore essenziale per i giallorossi e anche per la Nazionale: per lui ci sarà un nuovo accordo fino al 2027 con un ingaggio che salirà fra i 3 e i 4 milioni di euro a stagione compresi bonus e premi.

Nuova chance per Cristante

Anche Cristante firmerà presto un nuovo contratto che lo legherà alla Roma fino al 2027, proprio come il suo compagno di squadra. Il centrocampista è uno dei giocatori meno pagato della rosa e anche nel suo caso ci sarà un sostanziale aumento di stipendio che lo porterà a percepire circa 3 milioni di euro a stagione, 1.2 milioni in più rispetto all'attuale ingaggio. Il nuovo accordo è una ventata d'aria fresca per la squadra e Mourinho che in corso della stagione ha saputo revitalizzare il giocatore: fino a poco tempo fa sembrava destinato all'addio, ma adesso ha deciso di sposare la causa giallorossa e di restare nonostante qualche difficoltà iniziale.

Leggi anche - Germania-Italia, le ultime di formazione

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?