Giovedì 13 Giugno 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Roma, dopo il Natale si ritorna a Trigoria per pianificare il futuro

I giallorossi torneranno al centro di allenamento per la prima seduta

Ripresa degli allenamenti per la Roma di Mourinho

Ripresa degli allenamenti per la Roma di Mourinho

Roma, 26 dicembre 2022- La pausa natalizia è finita e per i giocatori della Roma è tempo di ritornare a lavoro. Jose Mourinho ha dato appuntamento a tutti alle ore 15:00 a Trigoria per riprendere gli allenamenti e cominciare a preparare la seconda metà della stagione, quella in cui tutta la squadra dovrà lottare compatta per raggiungere gli obiettivi ancora in ballo. Il primo ostacolo sarà il ritorno in campionato, previsto il prossimo 4 gennaio all'Olimpico alle ore 16:30 contro il Bologna, prima tappa di un lunghissimo mese di gennaio fitto di impegni e che determinerà il futuro dell'intera stagione.

Tutti in campo

Le feste sono già finite per i giallorossi che oggi torneranno ad allenarsi a Trigoria a pieno regime sotto la guida di Jose Mourinho, per nulla distratto dalle tanti voci che lo vorrebbero come prossimo commissario tecnico del Portogallo. C'è tempo per pensare alla carriera futura, meno per preparare il ritorno in campionato che si avvicina sempre di più. Il primo avversario della Roma sarò il Bologna e lo Special One spera di riavere tutti a disposizione per il 4 gennaio, fatta eccezione per il lungodegente Wijnaldum che invece ritornerà in panchina soltanto verso il mese di febbraio. Il 30 dicembre i giallorossi giocheranno un'amichevole a porte chiuse con la Viterbese, ultimo test prima del rientro ufficiale. Sarà l'occasione giusta per provare tutti i titolari e limare gli ultimi dettagli, poi toccherà alle fatiche del mese di gennaio: si giocherà ogni 4 giorni senza un attimo di respiro e l'8 gennaio cin sarà il primo big match dopo la lunga sosta, la grande sfida con il Milan a San Siro che diventerà un banco di prova importante per le ambizioni della Roma.

Leggi anche - Juve, i nomi del nuovo CdA saranno votati il 18 gennaio