Sabato 22 Giugno 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Napoli-Roma 2-1: eurogol di Osimhen, ma decide Simeone

I giallorossi raggiungono il pareggio nella difesa, ma l'argentino nel finale segna il gol vittoria

Simeone entra e decide la partita

Simeone entra e decide la partita

Napoli, 29 gennaio 2023 - Anche nelle difficoltà al Maradona è il Napoli a comandare: Osimhen squarcia la rete di Rui Patricio con un gol di rara bellezza, nella ripresa la Roma va a segno con El Shaarawy ma alla fine Simeone mette nel sette un pallone pesantissimo che certifica la vittoria degli azzurri. I cambi fanno la differenza per Spalletti e Mourinho, ma alla fine lo Special One si arrende nonostante un'ottima prestazione. Ottava vittoria consecutiva in campionato per i partenopei che continuano a scappare in testa alla classifica.

Primo tempo

L'approccio della Roma al Maradona è davvero ottimo: i ragazzi di Mourinho conducono il gioco e cercano di bucare la difesa affidandosi ad Abraham, ma al 17' è il Napoli a passare in vantaggio con un eruogol di Osimhen che riceve palla da Kvaratskhelia, stoppa di petto, controlla di ginocchio e con il destro sfonda la porta difesa da Rui Patricio. Il bomber azzurro è inarrestabile e la sua rete è un trionfo di tecnica. Forti del vantaggio, i partenopei provano a fare la patita contro i giallorossi che difendono bene e aumentano i giri con il passare dei minuti: La Roma è in svantaggio ma la partita è tutt'altro che chiusa: dalla panchina Mourinho applaude e incita per scatenare una reazione nei suoi.

 

Secondo tempo

 

All'intervallo lo Special One lancia El Shaarawy in campo al posto di Spinazzola e la Roma risponde bene al cambio: in pochi minuti i giallorossi trovano due occasioni e al 63' sfiorano il pareggio con il tiro di Ibanez, salvato da un intervento provvidenziale di Rrahmani. Il Napoli prova ad avanzare sfruttando un contropiede con la velocità di Lozano, ma al momento del tiro arriva la grandissima risposta di Rui Patricio che disinnesca mandando il pallone oltre la traversa. L'uomo simbolo del secondo tempo della Roma è proprio El Shaarawy: il Faraone impatta bene sulla ripresa e al 75' approfitta di una disattenzione degli azzurri per raccogliere un traversone e segnare il gol del pareggio, meritato visto l'atteggiamento dei giallorossi. In vista del finale bollente Spalletti cambia tutto il tridente, inserendo Elmas, Raspadori e Simeone: l'argentino è l'uomo della provvidenza e all'86' lo dimostra lasciando partire un tiro potentissimo che finisce nel sette e regala la vittoria al Napoli. Gli azzurri blindano così la vittoria e continuano la loro fuga, lasciando i giallorossi al sesto posto in classifica.

Leggi anche - La Fiorentina ferma la Lazio sull'1-1