Sabato 15 Giugno 2024

Napoli-Eintracht, il Tar accoglie istanza del Francoforte: tifosi presenti al Maradona

Sospeso il divieto di vendita dei biglietti in Germania per la gara di ritorno degli ottavi di Champions in programma il 15 marzo

Napoli, 11 marzo 2023 - Si aprono le porte dello stadio Maratdona per i tifosi dell'Eintracht Francoforte in occasione della gara di ritorno degli ottavi di Champions League contro il Napoli. Il Tar accolto l'istanza cautelare del club tedesco ed è per questo sospeso il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Germania.

I tifosi dell'Eintracht
I tifosi dell'Eintracht

Il comunicato ufficiale: "Il Tar accoglie l'istanza cautelare e, per l'effetto, sospende i provvedimenti impugnati nella parte in cui, in relazione alla partita in programma per il giorno 15 marzo 2023 tra Napoli ed Eintracht Francoforte, è stato disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti in Germania per tutti i settori dello stadio, con le precisazioni di cui in parte motiva e dunque con salvezza dei successivi provvedimenti dell'Amministrazione. Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 4 aprile 2023. Il presente decreto sarà eseguito dall'Amministrazione ed è depositato presso la segreteria del Tribunale che provvederà a dare comunicazioni alle parti".

L'Eintracht Francoforte esulta, ma fino a un certo punto, considerando la partita ancora aperta. Il club tedesco ha fatto sapere che il Tar competente "ha accolto il ricorso, dichiarando illegittimo il divieto di vendita dei biglietti a persone residenti in Germania. Per il momento, i leader della Serie A - scrive la società - dovranno fornire all'Eintracht un totale di 2.700 biglietti per gli ospiti. Tuttavia - prosegue la nota - è prevedibile che la Prefettura di Napoli presenti ricorso contro questa decisione del Tribunale amministrativo e che la decisione verrà presa lunedì o martedì della prossima settimana".

Il caso nei giorni scorsi aveva sollevato molte polemiche. Secondo l'Eintracht la decisione di vietare la trasferta ai tifosi era "inaccettabile e difficile da credere". Anche i fan del Bayern Monaco avevano voluto solidarizzare con quelli dell'Eintracht Francoforte: nel corso della sfida contro il Paris Saint-Germain i bavaresi hanno esposto un lungo striscione contro il ministro degli Interni italiano Matteo Piantedosi con scritto un insulto in italiano. Napoli - Eintracht: 800 agenti scortano i tedeschi per evitare scontri con ultras azzurri