Vedat Muriqi
Vedat Muriqi

Roma, 21 settembre 2020 - Una trattativa lunghissima, andata in porto soltanto dopo un mese e mezzo di contrattazioni. Alla fine Vedat Muriqi è riuscito a sbarcare nella Capitale, a svolgere le visite mediche e a porre la firma sul contratto che lo legherà alla Lazio per i prossimi cinque anni. Peccato però che la sua avventura in biancoceleste non sia ancora iniziata. Prima l’infortunio muscolare che lo ha tenuto fermo diversi giorni, poi il ritorno in Turchia per risolvere alcune questioni burocratiche, infine, la notizia più inattesa. Il giocatore infatti, stando a quanto appreso dai media turchi, sarebbe risultato positivo al Coronavirus, e, per questo motivo, non è potuto salpare alla volta della Capitale. Ecco spiegato quindi il motivo del ritardo del suo arrivo alla corte di Inzaghi. Il calciatore dovrà osservare come da protocollo le due settimane di quarantena prima di sottoporsi al tampone. Una volta accertata la sua negatività e guarigione, potrà finalmente cominciare la sua avventura capitolina.

RAMIREZ - Oltre all’acquisto del difensore, la Lazio proverà a chiudere anche per un trequartista duttile. Un calciatore capace di fare da collante tra centrocampo e attacco. Un’alternativa a Luis Alberto ma nell’eventualità anche di Correa. Due i profili maggiormente attenzioni finora dopo la mancata chiusura per David Silva. Il primo è quello di Franco Vazquez, in uscita dal Siviglia. Nelle ultime ore però, si sarebbe aggiunto quello di Gaston Ramirez della Sampdoria. Il calciatore sarebbe stato proposto alla Lazio. Tare lo sta valutando, si tratta di un classe 1990 in scadenza nel 2021. Da superare ci sarebbe la concorrenza del Torino, ma se la Lazio decidesse di affondare il colpo, Ramirez verrebbe di corsa nella Capitale accantonando ogni altra offerta.