Martedì 28 Maggio 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Lazio, porta aperta per il rinnovo di Milinkovic-Savic

I biancocelesti vorrebbero convincere il giocatore a firmare un prolungamento, senza però troppe speranze

Proposta di rinnovo per Milinkovic-Savic

Proposta di rinnovo per Milinkovic-Savic

Roma, 25 dicembre 2022- Reduce dal Mondiale, Milinkovic-Savic non ha ancora recuperato la forma perfetta, come evidenziato dalle ultime amichevoli disputate dalla Lazio dove è stato sempre presente anche solo per un tempo, ma il serbo punta dritto verso la ripresa del campionato dove vuole essere tra i protagonisti assoluti della sua Lazio. Potrebbe essere l'ultima stagione con la maglia biancoceleste, viste le tante offerte ricevute dai più grandi club di tutto il mondo, ma il futuro del Sergente è ancora in bilico: se da una parte ci sono le attenzioni lusinghiere di Arsenal, Real Madrid e Manchester United, dall'altra c'è la volontà di Claudio Lotito di proporre alla sua star un nuovo contratto, così da lasciare una porta aperta per la permanenza o fissare un ricco prezzo per il mercato e portarsi a casa un grande bottino.

La proposta di rinnovo

Il contratto di Milinkovic-Savic con la Lazio scadrà al termine della prossima stagione, ma questa è l'ultima occasione per Lotito di proporre il prolungamento di contratto ed evitare di abbassare il prezzo del suo cartellino. Se la firma non dovesse arrivare, a giugno il valore del giocatore crollerebbe e il patron dei biancocelesti non potrebbe più chiedere tra gli 80 e i 100 milioni di euro per cedere il suo gioiello più grande. Nel caso peggiore poi potrebbe addirittura perderlo a parametro zero nel 2024, uno scenario drammatico che vorrebbe evitare a tutti i costi. Ecco perché ha proposto al Sergente un rinnovo con aumento di stipendio che potrebbe sfiorare i 5 milioni di euro all'anno, bonus compresi. Difficile però che Milinkovic-Savic decida di accettare, dato che nei suoi piani futuri è maturata l'idea di indossare la maglia di un top club e salutare la Lazio.

Leggi anche - Manchester United, blindato Rashford fino al 2024