Venerdì 21 Giugno 2024
MATTEO AIROLDI
Calcio

Milan, Giroud: "A Milano sto bene. Siamo campioni d'Italia ma vogliamo ancora vincere"

L'attaccante rossonero, grande protagonista ai Mondiali, ha parlato dal ritiro della nazionale francese in Qatar

Giroud (ANSA)

Giroud (ANSA)

Milano, 6 dicembre 2022 - Lo scorso anno Olivier Giroud ha siglato gol pesantissimi per aiutare il Milan a conquistare il diciannovesimo scudetto della sua storia e anche in questo primo scampolo di stagione si è rivelato a dir poco prezioso per i rossoneri prima e per la nazionale francese, con cui è attualmente impegnato nei Mondiali in Qatar (già tre reti all’attivo e primato tra i goleador francesi con 52 gol totali), poi. Tra pochi mesi il suo contratto con il Milan andrà in scadenza, ma appare decisamente vicina la sua permanenza alla corte di mister Stefano Pioli per almeno un’altra stagione e per una cifra di poco superiore ai 3 milioni. Il tutto dovrebbe essere formalizzato al ritorno dal Qatar del giocatore che non ha mai nascosto di trovarsi bene a Milanello. Un concetto ribadito da Giroud anche in queste ore dal ritiro dei transalpini a Doha: "Sono arrivato a Milano nel momento giusto per una nuova sfida e il Milan me l’ha regalata. Ho ancora anni buoni davanti a me, posso fare bene e tutto viene deciso dal campo. MI trovo bene a Milano, siamo campioni d’Italia ma non basta perché vogliamo fare di più". Poi una battuta sul compagno in rossonero Zlatan Ibrahimovic: "Il migliore attaccante al mondo? Mi verrebbe da dire Zlatan Ibrahimovic visto che lui ha detto che sono il migliore del Mondiale. Seriamente, è difficile rispondere a questa domanda. L’esterno migliore è senza dubbio Mbappé ma non è una punta centrale".