Giovedì 13 Giugno 2024
MATTEO AIROLDI
Calcio

Milan, oggi la ripresa dei lavori: settimane decisive per i rinnovi

I rossoneri tra dieci giorni andranno a Dubai dove affronteranno Arsenal e Liverpool

Pioli (ANSA)

Pioli (ANSA)

Milano, 2 dicembre 2022 – Vacanze finite in casa Milan: oggi, infatti, la squadra – ovviamente ancora priva dei giocatori impegnati al Mondiale – si ritroverà infatti a Milanello agli ordini di mister Stefano Pioli per cominciare la preparazione in vista della ripresa del campionato, tra circa un mese. I rossoneri resteranno ad allenarsi nel loro centro sportivo fino al 10 dicembre e poi partiranno alla volta di Dubai dove resteranno per dieci giorni, nei quali disputeranno la Dubai Supercup affrontando prima l’Arsenal (il 13 dicembre alle 13 ora italiana) e poi il Liverpool (il 16 dicembre alle 14.30 ora italiana). Il 20 dicembre è fissato il rientro in Italia dei ragazzi di Pioli che proseguiranno la preparazione a Milanello fino al 30 dicembre quando andranno in. Olanda per disputare un’amichevole con il PSV Eindhoven.

I rinnovi

Le settimane che conducono alla fine del 2022 potrebbero però essere decisive anche sul fronte dei rinnovi di alcuni giocatori chiave come Rafael Leao e Ismael Bennacer. Il portoghese, pochi giorni fa, dal ritiro del Portogallo in Qatar, ha lanciato segnali positivi anche in relazione all’incontro che c’è stato tra il suo entourage e il Milan a novembre. E’ chiaro, però, che vada ancora trovata una quadra tra i cinque milioni offerti dal Milan e i sette chiesti dal giocatore, sempre tenendo presente il contenzioso ancora aperto tra il giocatore e lo Sporting Lisbona: un aspetto su cui il Milan potrebbe giocare un ruolo importante andando magari incontro a Leao. Il gap non pare insomma incolmabile, anche perché sembra chiara la volontà di entrambe le parti di arrivare a un accordo. Sullo sfondo resta comunque l'interesse di diversi club di Premier, pronti ad approfittare di una situazione di impasse. La firma di Bennacer sembrava invece ad un passo fino a qualche settimana fa, ma le cose potrebbero essersi un po’ complicate con la scelta del giocatore di cambiare agente e di affidarsi a Enzo Raiola. Anche in questo caso i segnali restano comunque positivi e, come detto, l’intenzione è quella di arrivare a un’intesa su tutti i fronti entro la fine dell’anno.