Domenica 16 Giugno 2024
MANUEL MINGUZZI
Calcio

Inter, per Lukaku segnali di rinascita: "Contento dopo mesi difficili"

Il belga ha deciso l’andata degli ottavi di Champions contro il Porto. Il periodo difficile vissuto dopo l'infortunio sembra davvero alle spalle

Romelu Lukaku

Romelu Lukaku

Milano, 23 febbraio 2023 - Il ruggito di Big Rom Romelu Lukaku sull’andata degli ottavi di finale di Champions League tra Inter e Porto. I nerazzurri si sono imposti di misura per uno a zero grazie ad una rete del belga a cinque dalla fine, abile prima a staccare di testa su grande cross di Barella e poi a ribattere in rete dopo la respinta del palo. Freddezza e lucidità per Lukaku che ha portato l’Inter a giocarsi il ritorno con due risultati su tre a disposizione. Che sia anche la fine del periodo difficile?

Lukaku: "Soddisfatti per la vittoria"

Stagione molto difficile fino a qui per Romelu Lukaku che ha giocato solo 14 partite tra campionato e coppa, Porto compreso. Per il belga quattro reti totali ma quella di ieri sera a San Siro è la più importante perché permette ai nerazzurri di prendersi un vantaggio in vista del ritorno a metà marzo in Portogallo. Big Rom, forse, ha chiuso il suo periodo difficile dopo il ritorno in nerazzurro: “C’è tanta soddisfazione per questa vittoria, era troppo importante vincere stasera, volevamo fare il secondo gol, non siamo riusciti ma contava vincere - le sue parole - Ho passato mesi complicati per via dell’infortunio, sono contento di essere a disposizione per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi, non sono un individualista, penso al bene dell’Inter e sono contento di aver aiutato la squadra e della vittoria”. Chiuso una volta per tutte il diverbio con Barella in occasione di Samp-Inter, ieri il mediano ha disegnato un prezioso cross per la punta che lo ha immediatamente ringraziato dopo il gol: “L’assist di Barella? Lo dico sempre che è il primo giocatore che mi porterei, sono contento che mi abbia fatto l’assist, continuiamo così”. Ora di nuovo testa al campionato con la trasferta di Bologna, mentre per il ritorno in Portogallo servirà un’altra grande prestazione: “Abbiamo giocato da squadra e siamo contenti per il risultato perché vincere una partita così non è facile, abbiamo giocato con grande mentalità e ci aspetta una partita altrettanto difficile al ritorno”.

Leggi anche - Champions, Lipsia-City 1-1