Lazio, Lotito: "Ok per il rinnovo di Romero. Immobile è già un dirigente"

Il presidente biancoceleste ha parlato dei temi più caldi della sua squadra

Lotito ha rassicurato anche sul futuro di Romero

Lotito ha rassicurato anche sul futuro di Romero

Roma, 11 dicembre 2022 - Manca meno di un mese al ritorno in campo e in casa Lazio è già cominciata la preparazione in vista della seconda metà di stagione. I biancocelesti vogliono riprendere il filo lasciato prima della sosta e puntare al primo posto in classifica. Maurizio Sarri ha ritrovato tutti i suoi infortunati , a cominciare da Manuel Lazzari a Ciro Immobile, un giocatore elogiato anche da Claudio Lotito in un'intervista concessa a Il Messaggero.

L'importanza di Immobile

L'attaccante è il vero trascinatore dei biancocelesti, il simbolo di una squadra che vuole raggiungere ancora altri successi. Immobile è l'anima pulsante della Lazio e lo ha confermato anche Lotito che si è soffermato sulla sua importanza in campo e fuori: "Per me Ciro è già un dirigente, un consigliere, un figlio, il capitano, il simbolo biancoceleste del presente e del futuro. Non molla mai, incarna il nostro spirito. Ci darà tantissime soddisfazioni ancora prima di smettere con il calcio giocato".

Rinnovo di Romero

In ballo poi c'è anche il rinnovo di Luka Romero, il talentino della Lazio che in questa stagione ha trovato spazio durante l'infortunio di Immobile. L'attaccante argentino ha un futuro promettente e i biancocelesti vogliono evitare di perderlo a parametro zero. L'obiettivo quindi è di offrirgli un nuovo contratto e chiudere il rinnovo il prima possibile. E Lotito rassicura i tifosi anche sotto questo punto di vista: "Il rinnovo di Luka sino al 2026? E' tutto ok, ma non ho avuto un attimo di tempo".

Leggi anche - Qatar 2022, ecco gli italiani ancora in corsa per la coppa