Lunedì 17 Giugno 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Lazio, la carica di Lotito: "Tutti dovranno fare i conti con noi"

Alla cena di natale il numero uno biancoceleste ha motivato la sua squadra con un discorso

Lotito ha dedicato un discorso alla sua Lazio

Lotito ha dedicato un discorso alla sua Lazio

Roma, 21 dicembre 2022- Alla cena di Natale della Lazio il presidente Claudio Lotito ha motivato tutta la squadra con un discorso sulle ambizioni future del suo club. Il numero uno biancoceleste ha posato per le fotografie con ognuno dei suoi giocatori e ha caricato i suoi ragazzi in vista della ripresa del campionato prevista per il prossimo 4 gennaio. La Lazio è chiamata a ripetere le prestazioni della prima parte della stagione per poter sognare in grande.

Una Lazio motivata

Lotito non nasconde le sue ambizioni per la ripresa del campionato. La prima gara sarà contro il Lecce e i biancocelesti dovranno lanciare un segnale importante a tutte le rivali. L'obiettivo principale è quello di lottare per la Champions League e provare a inerirsi nella lotta al titolo: "Ci sono tanti problemi che circolano e che potrebbero cambiare totalmente gli scenari e i risultati a fine maggio. Sono sicuro che voi reciterete un grande ruolo in questo campionato. Anzi, tutti insieme dobbiamo dimostrarlo. Iniziamo questa seconda parte del torneo con la consapevolezza che tutti devono fare i conti con noi e che non siamo secondi a nessuno".

Il momento di raccogliere

Lotito si è detto molto orgoglioso dei suoi ragazzi, ribadendo il concetto di essere un'unica grande famiglia: "Ho detto a Sarri che sono orgoglioso di voi, perché vivete in un clima sereno, siete un gruppo diverso e sano. Avete sposato un progetto, tanti di voi sono cresciuti in maniera esponenziale sia dal punto di vista tecnico che di mentalità vincente". E poi ha concluso: "L’importante è che ognuno svolga il proprio ruolo, ognuno aiutando l’altro. Iniziamo subito con determinazione questa seconda parte di stagione. Siamo ormai una famiglia e questo lo si vede dallo spirito negli allenamenti, in campo e anche fuori, come stasera. Siamo un gruppo che ha seminato bene. Sta arrivando il momento di raccogliere".

Leggi anche - Cristiano Ronaldo a Dubai: potrebbe accettare presto la proposta dell'Al Nassr