Timo Werner
Timo Werner

Milano, 16 maggio 2020 – Si preannuncia un grande intrigo di mercato alla riapertura delle trattative. Infatti, può innescarsi una girandola di attaccanti che coinvolgerebbe diverse squadre e diversi campionati. Non è più una notizia il forte interessamento da parte del Barcellona per Lautaro Martinez, ma persiste una differenza sostanziale tra domanda e offerta. I nerazzurri, comunque, valutano gli eventuali sostituti e il prescelto è Timo Werner del Lipsia, ma non si sottovaluta neppure la pista Edinson Cavani.

OCCHIO A KLOPP – Chiaro, su tutti i giocatori europei più forti c’è concorrenza e sul talento tedesco si è interessato Jurgen Klopp per il suo Liverpool. A livello di appeal per l’Inter potrebbe essere un problema al cospetto della squadra campione d’Europa, e che magari può mettere in campo maggiori risorse, ma Marotta può sempre cercare di giocare d’anticipo. Sotto questo profilo diventa basilare anche la possibile cessione definitiva di Mauro Icardi, con il Psg che appare intenzionato a riscattarlo pur chiedendo un piccolo sconto rispetto ai 70 milioni pattuiti. In ogni caso, il possibile arrivo di Werner diventerebbe realtà solo a fronte della cessione di Lautaro, ma già in questa fase, contando sui denari di Icardi, Marotta ha margine di manovra sul Lipsia. Resta però il fatto che i 70 milioni di euro di Icardi serviranno soprattutto per rinforzare gli altri reparti, visto che in avanti molto probabilmente arriverà Dries Mertens. Insomma, arrivare a Werner non sarà facile con Klopp nei paraggi. C'è però una alternativa ed è Edinson Cavani, forse in uscita dal Psg. Su questo fronte frena l'ingaggio altissimo del calciatore.

LAUTARO A 90 MILIONI – Continua la trattativa tra Barcellona e Inter per Lautaro. I nerazzurri non scendono sotto 80-90 milioni cash più eventualmente una contropartita per raggiungere i 111 milioni della clausola (in questo caso si parla di Junior Firpo, Vidal l’Inter vuole staccarlo dalla trattativa). Resta però in ballo la maxi operazione che coinvolgerebbe anche il Manchester City, cioè lo sbarco di Semedo in Premier e quello di Cancelo a Milano, il tutto per sbloccare la cessione di Lautaro verso Barcellona. Una conferma su questo fronte deriverebbe dall’interessamento del Barcellona per Dest, giovane terzino dell’Ajax.