Lautaro Martinez (Ansa)
Lautaro Martinez (Ansa)

Milano, 4 luglio 2020 – Dopo la scorpacciata di gol contro il Brescia, l’Inter di Conte riparte domani da San Siro per la trentesima giornata di Serie A ospitando alle 17.15 il Bologna del grande ex Sinisa Mihajlovic. I nerazzurri rintuzzare gli assalti dell’Atalanta, il tecnico serbo invece vuole concedersi ancora una chance in ottica Europa League (il settimo posto dista cinque punti). Conte ha potuto ruotare gli uomini contro le rondinelle, Mihajlovic ha rotazioni più corte per via delle assenze di Mbaye, Skov Olsen, Poli e Santander.

Per l’Inter classico 3-4-1-2 con Godin che sostituisce lo squalificato Skriniar in difesa nel terzetto completato da De Vrij e Bastoni, in mediana Barella e Gagliardini centrali, Biraghi e Candreva larghi ed Eriksen trequarti dietro Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Nel Bologna più o meno gli stessi undici che hanno pareggiato con il Cagliari. Davanti a Skorupski confermati Tomiyasu, Danilo e Bani, mentre Krejci potrebbe sostituire Dijks a sinistra. I due davanti alla difesa saranno Medel e Schouten, Soriano agirà tra le linee con Orsolini e Sansone larghi nel tridente offensivo e Barrow prima punta al posto di Palacio.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Gagliardini, Biraghi; Eriksen; Lautaro, Lukaku. All. Conte
BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Medel, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic.

Calcio d’inizio alle ore 17.15 in diretta esclusiva su Dazn, visibile nella apposita app (disponibile anche su Sky Q), oppure sul canale Dazn 1 di Sky. Telecronaca affidata a Massimo Callegari e Roberto Cravero.