Venerdì 21 Giugno 2024

Inchiesta plusvalenze Juve: no del Consiglio di Stato a ricorso Figc

La Federazione dovrà consegnare ai bianconeri la 'Carta Covisoc'

Gianluca Ferrero, presidente della Juventus (Alive)

Gianluca Ferrero, presidente della Juventus (Alive)

Roma, 11 marzo 2023 - Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso, con oggetto la richiesta di sospensiva, presentato ieri della Figc contro la decisione del Tar del Lazio che obbligavano gli uffici federali a consegnare ai legali e ai consulenti degli ex dirigenti della Juventus Fabio Paratici e Federico Cherubini la 'Carta Covisoc'. Il documento del 14 aprile del 2021 potrebbe rappresentare una violazione dei tempi procedurali di tutto il percorso giudiziario sportivo del caso plusvalenze e potrebbe portare alla cancellazione della penalizzazione di 15 punti deciso dalla Corte d'Appello.

Ricevuto il decreto, la Figc si è subito attivata con la Covisoc per la consegna del documento nella giornata di oggi. Il giudice amministrativo ha fissato l'udienza collegiale il 23 marzo, ma non ha concesso la sospensiva non ravvisando "un danno definibile come catastrofico per la parte deducente".