Zlatan Ibrahimovic (Ansa)
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Milano, 18 giugno 2021 - Rischiano di dover cambiare i piani di mercato del Milan che, in attesa di capire se riuscirà a chiudere positivamente l’affare Giroud, deve fare i conti con lo stop di almeno altri due mesi di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese, fermo dal finale della partita vinta contro la Juventus, è stato infatti visitato oggi a Roma dal dottor Volker Mushal.

Il consulto ha evidenziato la necessità di un intervento di pulizia cartilaginea che è stato immediatamente svolto in artroscopia: “AC Milan – si legge nella nota del club rossonero - comunica che in data odierna, Zlatan Ibrahimovic è stato sottoposto ad intervento in artroscopia del ginocchio sinistro presso l'UPMC Salvator Mundi International Hospital di Roma. L'intervento di cleaning articolare è stato eseguito con successo dai chirurghi Volker Musahl e Fabrizio Margheritini, alla presenza del Direttore medico rossonero Stefano Mazzoni e del consulente ortopedico del Club Roberto Pozzoni.

Zlatan sta bene ed inizierà, da subito, il percorso riabilitativo”. Un percorso riabilitativo che, come detto, non permetterà allo svedese di tornare in campo al 100% della forma prima di due mesi. Per questo bisognerà capire se la dirigenza rossonera deciderà di cautelarsi facendo più di un innesto nel reparto offensivo.

Leggi anche: La Juventus piange la scomparsa di Giampiero Boniperti