Ashley Young
Ashley Young

Milano, 18 giugno 2021 – Tornerà in Premier League Ashley Young. L’Inter aveva offerto un rinnovo contrattuale all’esterno inglese, ma la sua avventura a Milano è terminata per un ritorno alle origini. L’ex nazionale dei tre leoni proseguirà la sua carriera all’Aston Villa, squadra in cui ha militato dal 2007 al 2011. Capitolo Eriksen. Il danese è stato operato ma in Italia rischia di non poter giocare, ipotesi Kovacic.

Young: “Grazie Inter”


Lo Scudetto vinto è stato l’apice dell’avventura nerazzurra di Ashley Young. La seconda stagione è stata vissuta più ai margini dall’esterno inglese, chiuso da Hakimi, Darmian e Perisic, e unita alla voglia rientrare in Premier League ha portato alla separazione delle strade. L’Inter aveva proposto un rinnovo ma Young ha deciso di tornare all’Aston Villa, squadra che di fatto lo ha lanciato nel grande calcio. Saluto caloroso dell’inglese sui social al mondo Inter: “Ringrazio tutto il mondo Inter, partendo dai giocatori, dallo staff, la società e il presidente, poi ovviamente i tifosi – le parole di Young sui social – Sono stato accolto benissimo fin dal primo giorno e mi sono subito sentito parte della famiglia interista. Non posso ringraziarvi abbastanza”. Esperienza che si è conclusa con una grande cavalcata Scudetto: “Vincere il campionato ha reso il percorso all’Inter speciale – ha proseguito Young – Devo ringraziare i compagni di squadra e tutto il gruppo, fantastici dentro e fuori dal campo. Abbiamo condiviso un momento incredibile e avrete sempre un posto nel mio cuore. Forza Inter”.

 

Idea Kovacic


Ma in casa Inter tiene banco la situazione relativa a Christian Eriksen. Archiviata la paura per quello che si è visto in campo, la dirigenza nerazzurra dovrà ora valutare quale strada scegliere dal punto di vista tecnico. Il rapporto umano è imprescindibile e inappuntabile, ma ora come ora il futuro da calciatore professionista del mediano danese è a rischio. Eriksen è stato operato ieri e la sua situazione non gli permetterebbe di giocare in Italia. L’Inter, a malincuore, rischia di doversi guardare attorno nel caso si rendesse necessaria una sostituzione, e nelle ultime ore sarebbe spuntata l’idea Mateo Kovacic. Sarebbe un ritorno per il croato che ha già vestito la maglia azzurra prima delle esperienza in giro per l’Europa tra Real Madrid e Chelsea. Non è escluso che i blues possano offrirlo come contropartita per Achraf Hakimi.

 

 

 

 

Leggi anche - Milan, ufficiale il riscatto di Tomori