Martedì 25 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Europei 2024, la Russia non potrà partecipare

Decisivo il ricorso respinto contro la decisione della Uefa di non far partecipare le squadre russe alle competizioni internazionali

Aleksander Ceferin, presidente Uefa

Aleksander Ceferin, presidente Uefa

Milano, 20 settembre 2022 - La Russia non prenderà parte agli Europei del 2024. Ad annunciarlo è la stessa Federazione, che ha reso nota l'esclusione dal sorteggio dei gironi di qualificazione della competizione, in programma a Francoforte il 9 ottobre. Dopo la Nations League e i Mondiali in Qatar, la selezione guidata in panchina dal commissario tecnico Valerij Karpin sarà quindi costretta a saltare anche gli Europei che di disputano in Germania. Contestualmente, anche i club russi restano privati del diritto di presentarsi ai nastri di partenze delle competizioni continentali (Champions League, Europa League e Conference League). 

Il comunicato

La nazionale russa non prenderà parte al sorteggio del turno di qualificazione del Campionato Europeo 2024, che si terrà il 9 ottobre a Francoforte. Il motivo - si legge nella nota diffusa dalla Federazione russa - è la decisione della UEFA di febbraio di sospendere la partecipazione delle squadre nazionali e dei club russi alle competizioni sotto l'egida dell'organizzazione, agendo per impostazione predefinita 'fino a nuovo avviso'. Tale decisione è stata impugnata dalla RFU presso il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna (CAS), che nel mese di luglio ha respinto il ricorso. L'Unione è attualmente in attesa del testo integrale della decisione del TAS, a seguito del quale si deciderà sugli ulteriori passi nell'ambito della tutela giuridica".

Leggi anche: Di Maria squalificato per due giornate