Giovedì 20 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Europa League: probabili formazioni, orari e dove vedere l'andata degli ottavi di finale

Impegni casalinghi per le due italiane: la Juventus ospita il Friburgo, mentre la Roma attende la Real Sociedad

Bruno Fernandes del Manchester United

Bruno Fernandes del Manchester United

Milano, 8 marzo 2023 - Il via degli ottavi di finale di Europa League è all'orizzonte. Nella giornata di giovedì 8 marzo si andranno a consumare le gare di andata, mentre quelle di ritorno sono in programma la settimana prossima. Juventus e Roma affrontano rispettivamente i tedeschi del Friburgo e gli spagnoli della Real Sociedad: il passaggio al turno successivo appare alla portata per entrambe, anche se le due avversarie in questione non saranno ostacoli facili da superare, alla luce del loro rendimento nei campionati nazionali e nella seconda manifestazione continentale per club. Fra gli altri incroci, quelli più interessanti si annunciano essere Sporting Lisbona-Arsenal e Manchester United-Betis Siviglia. Completano il quadro Union Berlino-Royale Union Saint-Gilloise, Bayer Leverkusen-Ferencvaros, Shakhtar Donetsk-Feyenoord e Siviglia-Fenerbahce. 

Il programma orario e tv 

Sporting Lisbona-Arsenal (giovedì 8 marzo ore 18:45, diretta tv su Dazn, Sky Sport Football e Sky Sport canale 253; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Union Berlino-Royale Union Saint-Gilloise (giovedì 8 marzo ore 18:45, diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio e Sky Sport canale 254; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Bayer Leverkusen-Ferencvaros (giovedì 8 marzo ore 18:45, diretta tv su Dazn e Sky Sport canale 255; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Roma-Real Sociedad (giovedì 8 marzo ore 18:45, diretta tv su Dazn, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport canale 252; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Shakhtar Donetsk-Feyenoord (giovedì 8 marzo ore 21, diretta tv su Dazn e Sky Sport canale 255; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Manchester United-Betis Siviglia (giovedì 8 marzo ore 21, diretta tv su Dazn, Sky Sport Calcio e Sky Sport canale 253; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Juventus-Friburgo (giovedì 8 marzo ore 21, diretta tv su Dazn, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport canale 252; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Siviglia-Fenerbahce (giovedì 8 marzo ore 21, diretta tv su Dazn e Sky Sport canale 254; diretta streaming su Dazn, Sky Go e Now);

Le probabili formazioni

Sporting Lisbona-Arsenal

 

Sporting Lisbona (3-4-3): Adan; Inácio, Coates, Diomande; Santos, Hide, Ugarte, Esgaio; Goncalves, Chermiti, Edwards. All. Amorim. Arsenal (4-3-3): Ramsdale; Tomiyasu, Saliba, Magalhaes, Zinchenko; Odegaard, Partey, Vieira; Saka, Trossard, Martinelli. All. Arteta.

 

Union Berlino-Royale Union Saint-Gilloise 

Union Berlino (3-5-2): Roennow; Leite, Doekhi, Knoche; Trimmel, Juranovic, Laidouni, Khedira, Haberer; Becker, Behrens. All. Fischer. 

Royale Union Saint-Gilloise (5-3-2): Moris; Sykes, Burgess, van der Heyden, Lapoussin, Adingra; Lynen, El Azzouzi, Teuma; Nilsson, Boniface. All. Geraerts. 

 

Bayer Leverkusen-Ferencvaros

Bayer Leverkusen (3-4-3): Hradecky; Tapsoba, Tah, Kossounou; Hincapié, Andrich, Palacios, Frimpong; Wirtz, Azmoun, Diaby. All. Xabi Alonso. 

Ferencvaros (4-3-3): Dibusz; Pászka, Knoester, Samy Mmaee, Wingo; Esiti, Mercier, Vécsei; Nguen, Ryan Mmaee, Traoré. All. Cherchesov. 

 

Roma-Real Sociedad

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Llorente; Karsdorp, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham. All. Mourinho

Real Sociedad (4-3-1-2): Remiro; Gorosabel, Zubeldia, Le Normand, Rico; Méndez, Zubimendi, Merino; Kubo; Oyarzabal, Fernandez. All. Alguacil

 

Shakhtar Donetsk-Feyenoord

Shakhtar Donetsk (4-1-4-1): Trubin; Mykhayl-ichenko, Matviyenko, Bondar, Konoplia; Stepanenko; Topalov, Sudakov, Bondarenko, Zubkov; Traoré. All. Jovicevic.

Feyenoord (4-2-3-1): Wellenreuther; Pedersen, Geertruida, Hancko, Hartman; Wieffer, Kokçu; Jahanbakhsh, Dilrosun, Idrissi; Gimenez. All. Slot.

 

Manchester United-Betis Siviglia

Manchester United (4-5-1): De Gea; Wan-Bissaka, Maguire, Martinez, Malacia; Sancho, Sabitzer, Mctominay, Bruno Fernandes, Garnacho; Rashford. All. ten Hag. 

Betis Siviglia (4-5-1): Bravo; Sabaly, Luiz Felipe, Pezzella, Miranda; Canales, Carlvalho, Rodriguez, Rodri, Perez; Iglesias. All. Pellegrini. 

 

Juventus-Friburgo

Juventus (3-5-2): Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic. All. Allegri. Friburgo (3-4-2-1): Flekken; Sildillia, Ginter, Lienhart; Kubler, Eggestein, Hofler, Gunter; Doan, Grifo; Holer. All. Streich.

 

Siviglia-Fenerbahce

Siviglia (4-3-3): Bono; Navas, Nianzou, Gudelj, Acuna; Rakitic, Gueye, Jordan; Lamela, En Nesyri, Torres. All. Sampaoli.

Fenerbahce (4-3-1-2): Bayindir; Kadiouglu, Henrique, Szalai, Lincoln; Kahveci, Willian Arao, Guler; Zajc; King, Joao Pedro. All. Jesus. 

 

La conferenza di Mourinho pre Roma-Real Sociedad

Queste le dichiarazioni in conferenza stampa di José Mourinho alla vigilia di Roma-Real Sociedad: "Sono un’ottima squadra. Onestamente è difficile trovare i loro punti deboli, Alguacil è un bravissimo allenatore. Non è facile fargli gol, poi ci sono giocatori tecnicamente bravi. Essere quarti in Liga dietro tre giganti è tanta roba. E' una squadra con grandi qualità, non abbiamo avuto un sorteggio fortunato, ma quest'anno c'è tanta qualità in Europa League perciò è sempre difficile. So che loro ci guarderanno con lo stesso rispetto che avremo noi. Sono bravi a cambiare modulo in corsa, sono una bellissima squadra. Faccio tanti complimenti a loro, perché le tre squadre davanti hanno un potenziale economico che non è paragonabile alle altre, ma la Real Sociedad sta lì dall’inizio. Hanno incontrato lo United e vinto a casa loro, vincendo anche il girone. Posso solo fare loro i complimenti”.

Le parole di Allegri verso Juve-Friburgo

Massimiliano Allegri ha commentato così il match che attende la Juventus: "Il Friburgo è una squadra forte fisicamente, è imbattuta in Europa League e merita assoluto rispetto. Dobbiamo tornare a vincere in casa nelle competizioni europee, dato che in questa stagione abbiamo ottenuto solo un successo interno. Sarebbe importante non subire gol. Formazione? Domattina vedrò chi ho a disposizione - afferma l'allenatore livornese - Davanti dovrò gestire al meglio le forze, dato che domenica si torna in campo e Kean mancherà per due giornate di campionato. De Sceglio è out, vediamo se Pogba e Alex Sandro saranno a disposizione. A prescindere da chi andrà in campo dovremo avere un atteggiamento propositivo per porre le basi per la qualificazione".

Albo d'oro Coppa Uefa/Europa League

1971/72: Tottenham 1972/73: Liverpool 1973/74: Feyenoord 1974/75: Borussia Moenchengladbach 1975/76: Liverpool 1976/77: Juventus 1977/78: Psv Eindhoven 1978/79: Borussia Moenchengladbach 1979/80: Eintracht Francoforte 

1980/81: Ipswich Town 1981/82: Goteborg 1982/83: Anderlecht 1983/84: Tottenham 1984/85: Real Madrid 1985/86: Real Madrid 1986/87: Goteborg 1987/88: Bayer Leverkusen 1988/89: Napoli 1989/90: Juventus

 

1990/91: Inter 1991/92: Ajax 1992/93: Juventus 1993/94: Inter 1994/95: Parma 1995/96: Bayern Monaco 1996/97: Schalke 04 1997/98: Inter 1998/99: Parma 1999/00: Galatasaray

 

2000/01: Liverpool 2001/02: Feyenoord 2002/03: Porto 2003/04: Valencia 2004/05: Cska Mosca 2005/06: Siviglia 2006/07: Siviglia 2007/08: Zenit San Pietroburgo 2008/09: Shakhtar Donetsk

2009/10: Atletico Madrid 2010/11: Porto 2011/12: Atletico Madrid 2012/13: Chelsea 2013/14: Siviglia 2014/15: Siviglia 2015/16: Siviglia 2016/17: Manchester United 2017/18: Atletico Madrid 2018/19: Chelsea 2019/20: Siviglia 2020/21: Villarreal 2021/22: Eintracht Francoforte 

Leggi anche: Inter, ecco perché un ritorno di Conte è possibile e perché non è possibile