Giovedì 13 Giugno 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Conference League, tutte le probabili formazioni: guida al ritorno degli ottavi

Lazio e Fiorentina in prima linea per cercare il passaggio del turno. Tutte le ultime notizie sulle sfide in programma

Maurizio Sarri (Ansa)

Maurizio Sarri (Ansa)

La Uefa Conference League si appresta a vivere un giovedì caldissimo, con le sfide di ritorno degli ottavi di finale. Tra le tante protagoniste ci saranno anche le italiane Fiorentina e Lazio, che si trovano a un bivio importante della loro stagione. Entrambe scenderanno in campo domani, giovedì 16 marzo: i viola a Sivas, contro il Sivasspor, alle 18.45; i biancocelesti ad Alkmaar, in Olanda, contro l'AZ alle 21.

Le partite di Fiorentina e Lazio

La Fiorentina è la squadra che arriva più serena a questo ritorno degli ottavi di finale. I viola si sono imposti all'andata per 1-0, all'Artemio Franchi di Firenze, grazie al gol di Antonin Barak. Il Sivasspor ha subito per tutta la partita la superiorità dei toscani di Vincenzo Italiano, ai quali la vittoria di misura è stata anche molto stretta. Il ritorno in Turchia non si preannuncia certo come una passeggiata di salute, con il Sivasspor che tra le mura amiche tenterà il tutto per tutto per superare il turno, però i favori del pronostico sono completamente a favore della compagine del Bel Paese. Diverso è il discorso per la Lazio di Maurizio Sarri, che ha steccato all'andata contro l'AZ Alkmaar. Gli olandesi si sono rivelati un avversario ostico e sono stati capaci di imporsi allo stadio Olimpico di Roma, con il risultato finale di 2-1 in loro favore. Ai biancocelesti non è bastata la rete di Pedro al 18' per evitare un k.o interno che rende più complesso il passaggio del turno. I gol di Vaggelis Paulidis al 45' e di Milos Kerkez al 62' hanno piegato la squadra della capitale, che dovrà cercare la rimonta in terra olandese priva del suo bomber, Ciro Immobile. I favori del pronostico, anche in questo caso, pendono comunque verso il club italiano: la Lazio è stata molto imprecisa nella sfida della scorsa settimana e ha sciupato diverse opportunità da gol, oltre ad aver commesso due errori evitabili in occasione dei gol degli avversari, che hanno propiziato la vittoria degli olandesi.

Le altre partite degli ottavi di finale

Non solo le italiane. Sono tante le squadre coinvolte in questo turno degli ottavi di finale di ritorno. Si comincia stasera con Istanbul Basaksehir contro Gent, che partono da una situazione di equilibrio di 1-1. Domani tutti gli altri match: il Lech Poznan dovrà gestire il 2-0 dell'andata contro il Djurgarden; Slovan Bratislava e Basilea decideranno le sorti del passaggio del turno al ritorno, complice il 2-2 della prima sfida; il Nizza è uscito vittorioso per 1-0 sul campo dello Sheriff e potrà assicurarsi in casa il ticket dei quarti di finale; il Villarreal dovrà spezzare l'equilibrio contro l'Anderlecht, rivelatosi avversario arcigno; infine, il West Ham dovrà amministrare la vittoria per 2-0 ottenuta contro l'AEK Larnaca. Conference League: le probabili formazioni

Istanbul Basaksehir - Gent (stasera, ore 18)

Istanbul Basaksehir (4-3-3): Volkan Babacan; Omer Ali Sahiner, Leo Duarte, Ahmed Touba, de Lima; Mahmut Tekdemir, Danijel Aleksic, Berkay Ozcan; Adnan Januzaj, Stefano Okaka Chuka, Serdar Gurler. Allenatore: Emre Belozoglu. Gent (3-4-1-2): Davy Roef; Nurio, Michael Ngadeu - Ngadjui, Kamil Piatowski; Alessio Castro - Montes, Sven Kums, Julien De Sart, Malick Fofana; Huyn - Seok Hong; Hugo Cuypers, Gift Orban. Allenatore: Hein Vanhaezebrouck. Risultato andata: 1-1.

Djurgarden - Lech Poznan (giovedì 16 marzo, ore 18:45)

Djurgarden (4-3-3): Jacob Widell Zetterstrom; Piotr Johansson, Carlos Moros, Marcus Danielson, Pierre Bengtsson; Magnus Eriksson, Besard Sabovic, Oliver Berg; Gustav Wikheim, Victor Edvardsen, Joel Asoro. Allenatore: Kim Bergstrand. Lech Poznan (4-2-3-1): Filip Bednarek; Joel Pereira, Filip Dagerstal, Antonio Milic, Pedro Rebocho; Jesper Karlstrom, Radoslaw Murawski; Filip Szymczak, Afonso Sousa, Michael Skoras; Mikael Ishak. Allenatore: John van den Brom. Risultato andata: 0-2.

Sivasspor - Fiorentina (giovedì 16 marzo, ore 18:45)

Sivasspor (4-3-3): Ali Sasal Vural; Murat Paluli, Aaron Appindangoye, Dimitrios Goutas, Ugur Ciftci; Hakan Arslan, Isaac Cofie, Charilaos Charisis; Samu Saiz, Jordy Caicedo, Erdogan Yesilyurt. Allenatore: Rezi Calimbay. Fiorentina (4-3-3): Pietro Terracciano; Dodò, Martinez Quarta, Nikola Milenkovic, Luca Ranieri; Giacomo Bonaventura, Sofyan Amrabat, Rolando Mandragora; Jonathan Ikonè, Arthur Cabral, Nico Gonzalez. Allenatore: Vincenzo Italiano. Risultato andata: 0-1.

Slovan Bratislava - Basilea (giovedì 16 marzo, ore 18:45)

Slovan Bratislava (4-2-3-1): Adrian Chovan; Jurij Medvedev, Guram Kashia, Vernon De Marco, Lucas Lovat; Juraj Kucka, Filip Lichy; Aleksandar Cavric, Vladimir Weiss, Giorgi Chakvetadze; Malik Abubakari. Allenatore: Vladimir Weiss. Basilea (3-4-3): Marwin Hitz; Michael Lang, Andy Pelmard, Riccardo Calafiori; Hugo Novoa, Taulant Xhaka, Wouter Burger, Anton Kade; Dan Ndoye, Zeki Amdouni, Andi Zeqiri. Allenatore: Heiko Vogel. Risultato andata: 2-2.

AZ Alkmaar - Lazio (giovedì 16 marzo, ore 21)

AZ Alkmaar (4-3-3): Mathew Ryan; Yukinari Sugawara, Pantelis Chatzidiakos, Wouter Goes, Milos Kerkez; Tijani Reijnders, Jordy Clasie, Sven Mijnans; Jens Odgaard, Evangelos Pavlidis, Jesper Karlsson. Allenatore: Pascal Jansen. Lazio (4-3-3): Luis Maximiano; Manuel Lazzari, Mario Gila, Alessio Romagnoli, Adam Marusic; Sergej Milinkovic-Savic, Marcos Antonio, Matias Vecino; Matteo Cancellieri, Felipe Anderson, Mattia Zaccagni. Allenatore: Maurizio Sarri. Risultato andata: 2-1.

Nizza - FC Sheriff (giovedì 16 marzo, ore 21)

Nizza (3-4-1-2): Kasper Schmeichel; Mattia Viti, Youssouf Ndayishimiye, Jean - Clair Todibo; Jordan Lotomba, Pablo Rosario, Khephren Thuram - Ulien, Ayoub Amraoui; Hichem Boudaoui; Gaetan Laborde, Terem Moffi. Allenatore: Didier Digard. FC Sheriff (3-5-2): Maksym Koval; Stjepan Radeljic, Munashe Garananga, Gaby Kiki; Armel Zohouri, Mouhamed Diop, Cedric Badolo, Moussa Kyabou, Ibrahim Akanbi; Abdoul Fessal Tapsoba, Iyayi Believe Atiemwen. Allenatore: Victor Mihailov. Risultato andata: 1-0.

Villarreal - Anderlecht (giovedì 16 marzo, ore 21)

Villarreal (4-3-3): Pepe Reina; Juan Foyth, Raul Albiol, Pau Torres, Alfonso Pedraza; Ramon Terrats, Daniel Parejo, Manuel Trigueros; Samuel Chukwueze, Gerard Moreno, Yeremi Pino. Allenatore: Quique Setien. Anderlecht (4-3-3): Bart Verbruggen; Michael Murillo, Zeno Debast, Jan Vertonghen, Killian Sardella; Yari Verschaeren, Kristian Arnstad, Majeed Ashimeru; Anders Dreyer, Islam Slimani, Francis Amuzu. Allenatore: Brian Riemer. Risultato andata: 1-1.

West Ham - AEK Larnaca (giovedì 16 marzo, ore 21)

West Ham (4-2-3-1): Alphonse Areola; Ben Johnson, Angelo Ogbonna, Naif Aguerd, Aaron Cresswell; Declan Rice, Tomas Soucek; Pablo Fornals, Manuel Lanzini, Said Benrhama; Michail Antonio. Allenatore: David Moyes. AEK Larnaca (4-2-3-1): Kenan Piric; Ismael Casas, Hrvoje Milicevic, Nenad Tomovic, Angel Garcia; Gus Ledes, Pere Pons; Roberto Rosales, Oier, Marin Jakolis; Rafael Lopes. Allenatore: Jose Luis Oltra. Risultato andata: 2-0. Leggi anche: L'Inter soffre ma batte il Porto: è ai quarti