Sabato 22 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Champions League, i diritti delle partite a Sky dal 2024 al 2027

Tutte le gare della massima competizione europea dovrebbero tornare sul canale satellitare. Ad Amazon Prime la migliore sfida del mercoledì

Un momento del match d'andata fra Psg e Bayern Monaco

Un momento del match d'andata fra Psg e Bayern Monaco

Milano, 18 febbraio 2023 - La Champions League dovrebbe tornare a essere esclusiva Sky, con l'eccezione del mercoledì, quando la gara più importante del turno - come avviene adesso - verrebbe trasmessa ancora su Amazon Prime. Secondo le ultime indiscrezioni (e in attesa di conferme ufficiali), il gruppo si sarebbe assicurato i diritti per trasmettere tutte le partite della massima competizione europea per club dall'estate del 2024 (quando il nuovo format prevederà 36 squadre al via e non più 32 come ora) fino al 2027. Una gara verrebbe mandata in onda in chiaro per i non abbonati (come quest'anno accade per Mediaset), con l'opzione più probabile che porta al canale Tv8. 

Anche streaming ed Europa League

Oltre ai diritti televisivi, Sky avrebbe messo le mani pure su quelli streaming (attualmente in possesso di Mediaset Infinity), con la possibilità per gli abbonati di seguire gli incontri sul sito o mediante l'applicazione di Sky Go, oppure su Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky. L'emittente, la cui spesa per la Champions League dovrebbe oltrepassare i 300 milioni di euro, parrebbe in pole pure per la conferma dei diritti legati alla trasmissione dell'Europa League

Leggi anche: Christian Atsu, storia del talento che stregò il Chelsea. Il tragico destino in Turchia