Perisic con la maglia dell'Inter
Perisic con la maglia dell'Inter

Bologna, 23 gennaio 2019 - Dopo aver calmato le acque con il caso Icardi, ecco che l'Inter si ritrova ad affrontare una nuova questione scottante. Ad agitare le acque questa volta ci pensa Ivan Perisic: il croato è stato autore di un girone di andata pessimo e potrebbe essere messo sul mercato dai nerazzurri che già rischiavano di perderlo la scorsa estate. L'Inter ha già fissato il prezzo del cartellino sui 40 milioni di euro ma, nonostante la cifra non proprio irrisoria da pagare, le pretendenti per l'esterno non mancano di certo.

La prima squadra ad andare all'assalto di Perisic era stata il Manchester United la scorsa estate ma la trattativa non era andata a buon fine. Questa volta i Red Devils però possono usare una carta preziosa a loro favore ossia Matteo Darmian, difensore richiesto dall'Inter che potrebbe trasformarsi in una pedina di scambio. L'altra squadra interessata al croato è l'Atletico Madrid: il suo profilo piace tanto a Simeone ma la pista che lo porterebbe in Spagna attualmente non sembra essere molto calda.

Anche il Cagliari è molto attivo sul mercato: in settimana i sardi dovrebbero chiudere la trattativa per il trasferimento di Naithan Nandez, giocatore del Boca inseguito fortemente nell'ultimo mese. Il centrocampista dovrebbe arrivare già nei prossimi giorni ma nel frattempo la dirigenza non ha intenzione di fermarsi.

Il secondo obiettivo raggiunto è Christian Oliva, centrocampista 25enne del Nacional che arriverà alla corte di Rolando Maran con un trasferimento a titolo definitivo del valore di 5 milioni di euro. Fra le due parti è stato raggiunti l'accordo totale e, anche se la firma sul contratto non sarà apposta soltanto nei prossimi giorni, l'operazione si può considerare praticamente conclusa.