Lunedì 24 Giugno 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Cagliari, in panchina torna Claudio Ranieri: vicina l'ufficialità

L'allenatore italiano è pronto a tornare in Sardegna: l'obiettivo è risollevare le sorti dei sardi, già allenati a fine anni '80

Claudio Ranieri (Ansa)

Claudio Ranieri (Ansa)

Cagliari, 23 dicembre 2022 - Claudio Ranieri e il Cagliari, un amore che sboccia nuovamente a distanza di oltre trent'anni. L'allenatore sta per firmare con i sardi un contratto di un anno e mezzo come nuovo tecnico dei rossoblù, dopo il fallimento di Liverani. L'esonero di quest'ultimo ha posto davanti a un bivio la squadra dell'isola, con la dirigenza che è riuscita a convincere Ranieri a tornare in Sardegna. Sir Claudio, come viene chiamato in Inghilterra dai tempi della vittoria della Premier League con il Leicester City, aveva cominciato la propria carriera proprio al comando dei rossoblù. Tra il 1988 e il 1991 conquistò tre promozioni, trascinando la squadra dalla Serie C alla Serie A. Una relazione che è rimasta nel cuore sia dei tifosi che dello stesso tecnico, che ora, alla veneranda età di 71 anni, è chiamato a risollevare le sorti di una stagione non proprio positiva.

Ranieri per il cambio di rotta

Diciotto partite giocate, cinque vittorie conquistate, sette pareggi e sei sconfitte. Questo è l'attuale score della stagione del Cagliari, che si trova in quattordicesima piazza nella classifica di Serie B. Una prima metà di 2022/2023 certamente non esaltante per i sardi, che speravano invece di risalire nella categoria regina già quest'anno. Ranieri dovrà provare a raddrizzare la rotta e salvare una barca che rischia di affondare, a causa di una zona play-out distante solamente una manciata di punti. Il tempo per risalire la china c'è e i rossoblù sperano di aver trovato l'uomo giusto per riuscirci. Leggi anche: Francia, petizione per rigiocare la finale Mondiale