Domenica 16 Giugno 2024
ANDREA TREZZA
Calcio

C’è solo il Bologna al Dall’Ara: Spezia battuto 2-0

Posch e Orsolini i marcatori, la squadra di Gotti quasi mai pericolosa

L'esultanza rossoblù dopo il gol di Posch (Ansa)

L'esultanza rossoblù dopo il gol di Posch (Ansa)

Bologna, 27 gennaio 2023 – Dopo il pareggio casalingo contro la Cremonese torna a vincere il Bologna in campionato, lo fa battendo 2-0 uno Spezia troppo arrendevole. Un gol per tempo è sufficiente alla formazione di Thiago Motta per superare la compagine ligure: la sblocca al 37’ Posch su azione insistita da corner, la chiude al 77’ Orsolini su una bella imbucata di Dominguez.

Lecce ko, la Salernitana torna a vincere dopo 3 mesi

La sblocca Posch…

Thiago Motta concede un turno di riposo a Dominguez, c’è Schouten in mediana con Moro. Nello Spezia ancora out per infortunio Nzola, tocca a Verde affiancare Gyasi in attacco. Prima mezz’ora di gara a ritmi bassissimi, le uniche due conclusioni verso la porta che si registrano sono quelle di Ferguson, respinta in corner da Dragowski, e di Maldini, bloccata a terra da Skorupski. Ci pensa Zirkzee a svegliare la partita al 34’: finta ubriacante per mandare al bar Amian e sinistro improvviso che solo un super Dragowski toglie da sotto la traversa. Il portiere bianconero è protagonista anche sul corner successivo: colpo di testa a botta sicura di Ferguson, vola ancora Dragowski a salvare i suoi dallo svantaggio. Nulla può però al 37’ quando su cross dalla sinistra di Cambiaso è Posch a calciare in porta con il destro: palla sotto la traversa, Bologna avanti. Reazione Spezia al 43’: sinistro di Reca respinto in tuffo da Skorupski, sulla ribattuta è pronto Gyasi ma ancora una volta il portiere rossoblù dice di no.

…e la chiude Orsolini

 

Lo Spezia prova ad alzare i ritmi nella ripresa, ma fatica a rendersi pericoloso e il Bologna può così gestire il gol del vantaggio. Sfiorando anzi il raddoppio al 70’, quando Dominguez verticalizza per Orsolini che calcia con la punta del piede sinistro: attento Dragowski che respinge. Al 73’ annullato il gol del raddoppio ai rossoblù: Dominguez allarga per Soriano che di prima intenzione serve sul secondo palo Orsolini, che deve solo spingerla dentro; il capitano del Bologna era partito però in offside, si resta sull’1-0. Ma solo per qualche minuto: ancora una volta Dominguez protagonista di una verticalizzazione illuminante, questa volta Orsolini parte in posizione regolare e con il sinistro fulmina Dragowski per il 2-0. La formazione di Gotti non riesce a reagire, finisce così al Dall’Ara!