Lunedì 24 Giugno 2024

Ginocchiata choc dell’arbitro messicano nelle parti intime del calciatore: sospeso per 12 turni

Il direttore di gara Hernandez Gomez ha colpito il calciatore Lucas Romero nel corso della partita Club America-Leon

Il momento in cui l'arbitro sferra la ginocchiata al calciatore (screen ripreso da Tudn)

Il momento in cui l'arbitro sferra la ginocchiata al calciatore (screen ripreso da Tudn)

Roma, 5 aprile 2023 - Un arbitro messicano ha colpito con una ginocchiata nelle parti intime un calciatore nel corso di una partita del massimo campionato ed è stato sospeso per 12 giornate. L'episodio choc è avvenuto nel corso della partita Club America-Leon, disputata domenica scorsa e terminata sul 2-2. Protagonista del gesto senza precedenti Hernandez Gomez, reo di aver sferrato una ginocchiata al centrocampista Lucas Romero del Leon. Il direttore di gara è un arbitro internazionale e per questo potrebbero arrivare ulteriori sanzioni da parte della Fifa.

"Il sig. Fernando Hernández Gómez, primo arbitro della partita, è sanzionato dalla Commissione Disciplinare con una sospensione di 12 giornate per aver violato l'articolo 30 lettera g) del Regolamento Sanzioni FMF - si legge nella nota ufficiale pubblicata dalla Federazione -, per aver tenuto un comportamento violento nei confronti di un giocatore". Ma non è l'unico provvedimento adottato dopo il caos del match. Romero, giocatore del Leon, è stato squalificato per due giornate per aver "violato i principi di sportività e fair play nei confronti degli ufficiali di gara", stessa sanzione a causa di "condotta violenta" comminata agli allenatori delle due squadre, Ortiz e Larcamon.

L'episodio è avvenuto nell'ultima giornata di campionato. Durante un'accesa discussione in campo, generata da proteste per un fallo di mano in area, l'arbitro aveva provato a sedare gli animi estraendo i cartellini gialli, ma alla fine era stato lui a perdere la testa: Romero gli si era avvicinato e lui lo aveva colpito con una ginocchiata tra l'incredulità dei protagonisti.