Giovedì 16 Maggio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Ancelotti ct del Brasile? La smentita: "Se il Real non mi caccia, resto fino al 2024"

L'allenatore dei Blancos si vede ancora a Madrid fino al termine della prossima annata. Ronaldo? "Non credo che l'Arabia possa essere adatta a lui in questo momento"

Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti

Milano, 19 dicembre 2022 - L'ipotesi Carlo Ancelotti nuovo commissario tecnico del Brasile quanto è credibile? Poco, ascoltando le dichiarazioni del diretto interessato, che si vede ancora al Real Madrid, con il quale ha un accordo fino al termine della prossima annata. Normale che la Federcalcio verdeoro possa aver fatto un tentativo con l'allenatore dei Blancos, che tuttavia non ha nessuna intenzione di lasciare la Spagna. "Cosa mi riserva il futuro non lo so, vivo alla giornata: per adesso mi trovo molto bene a Madrid, abbiamo molti obiettivi da raggiungere in questa stagione. Ci sarà tempo per pensare al mio futuro - le dichiarazioni dell'ex Milan ai microfoni di Radio Anch’io sport su radio Rai - Ho un contratto fino al 30 giugno 2024 e, se il Real Madrid non mi manda via, fino a quel tempo non mi muovo". 

Fra Messi e CR7

L'intervista odierna è stata l'occasione per trattare diversi temi, a cominciare dal Mondiale appena andato in archivio, ma pure il futuro di Cristiano Ronaldo. "È stato un bel Mondiale, concluso con una bellissima finale e vinto meritatamente dall'Argentina. Secondo me gli argentini hanno trovato convinzione e sono stati trascinati da un Messi fantastico. Ha vinto per due motivi: perché hanno giocatori bravi e perché hanno il migliore, che è Messi. La rivalità con Ronaldo ha dato motivazioni a entrambi. Messi chiude la carriera con la conquista di un Mondiale, Cristiano la termina in maniera diversa, ma comunque è stato straordinario, specie al Real Madrid. Non so cosa farà in futuro - sottolinea Ancelotti - ma ha ancora voglia di competere ad altissimo livello e non credo che il mondo arabo in questo senso possa essere adatto per lui". 

Leggi anche: Rivaldo contro l'idea Ancelotti ct del Brasile