Sabato 25 Maggio 2024

Alberto Zaccheroni esce dalla Rianimazione dopo la caduta in casa. Come sta l'allenatore

Operato alla testa, la prognosi resta riservata. Il tecnico ha lasciato la terapia intensiva del Bufalini di Cesena e ora è ricoverato in Riabilitazione a Cesenatico

Alberto Zaccheroni

Alberto Zaccheroni

Cesenatico, 9 marzo 2023 - Alberto Zaccheroni è stato trasferito dalla Rianimazione dell'ospedale Bufalini di Cesena, dove era stato ricoverato il 10 febbraio in seguito a una caduta in casa forse accidentale oppure dovuta a un malore improvviso. Nell'incidente, il tecnico aveva riportato gravi ferite alla testa ed era stato sottoposto a intervento chirugico a causa di una emorragia.

L'allenatore romagnolo, che compirà 70 anni il primo aprile, ha quindi lasciato la terapia intensiva è ora ricoverato al reparto di Riabilitazione del Marconi di Cesenatico, struttura dell'azienda Usl della Romagna e presidio ospedaliero dello stesso Bufalini: le condizioni di Zac sono migliorate, anche se la prognosi rimane riservata.

Nel corso della sua carriera Zaccheroni, oltre ad avere guidato il Milan alla conquista del campionato nel 1999, ha allenato, tra le altre, anche Venezia, Bologna, Udinese, Lazio, Inter, Torino e Juventus e la Nazionale del Giappone condotta alla conquista della Coppa d'Asia nel 2011.