Martedì 16 Luglio 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Ciclismo, Moschetti firma il primo successo della squadra di Nibali

Il velocista vince la Clasica de Almeria e scrive una pagina storica per il team svizzero di cui il siciliano è tra i consulenti tecnici

Matteo Moschetti (Ansa)

Matteo Moschetti (Ansa)

Roma, 13 febbraio 2023 - C'è sempre una prima volta: quella del neonato Q36.5 Pro Cycling Team di Vincenzo Nibali arriva grazie a Matteo Moschetti in occasione della Clasica de Almeria 2023.  

I dettagli

  Nell'organigramma della squadra svizzera, di cui il siciliano è da pochi mesi uno dei consulenti tecnici, figurano corridori di tutto rispetto: dagli esperti Tobias Ludvigsson, Gianluca Brambilla, Jack Bauer e Matteo Badilatti a giovani molto interessanti come appunto Moschetti, bravo nella volata finale a rimediare a una curva sbagliata che non ha impedito il successo ai danni di Arnaud De Lie e Jordi Meeus. Per il classe '96 si tratta del ritorno alla vittoria dopo un lungo digiuno che coincide con il battesimo di un progetto ambizioso che ha in Nibali l'uomo immagine e in Douglas Ryder, ex manager del Team Qhubeka NextHash, il grande capo. Al netto del successo in terra spagnola, difficile definire le ambizioni a breve termine della formazione svizzera. Se ne saprà di più nei prossimi mesi: intanto il ciclismo italiano, in attesa di scovare interpreti per le corse a tappe, ritrova un altro protagonista della velocità dopo la rinascita di Jonathan Milan, reduce dall'avventura agli Europei su pista.

Leggi anche - Calcio, il coming out di Jankto