Martedì 18 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Ciclismo, presentati i percorsi di Parigi-Roubaix e Giro delle Fiandre

Grandi novità per le due Classiche: per l'Inferno del Nord 29 settori di pavé, tra cui il ritorno dell'Haspres

Parigi-Roubaix, il podio del 2022 (Ansa)

Parigi-Roubaix, il podio del 2022 (Ansa)

Roma, 17 febbraio 2023 - La stagione delle Classiche si avvicina: a scaldare l'attesa ci pensano le presentazioni dei percorsi della Parigi-Roubaix 2023 e del Giro delle Fiandre 2023.

I percorsi

Il 9 aprile scatterà la caccia al successore di Dylan Van Baarle che, così come l'intero gruppo, sarà chiamato a coprire 256,6 km da Compiègne al velodromo di Roubaix. Tra i 29 settori di pavé, per un totale di 54,5 km da percorrere su questa superficie, spunta quello di Haspres, al ritorno nel menù dopo diversi anni di assenza e proprio per l'edizione numero 120 dell'Inferno del Nord. Il giorno prima si correrà invece l'edizione femminile, quella che nella scorsa edizione vide il trionfo di Elisa Longo Borghini. Tante le novità al riguardo e la principale riguarda la lunghezza: si passerà dai 124,7 km del 2022 ai 145,4 km del 2023, di cui 29,2 km di pavé. Il 2 aprile invece ciclismo maschile e femminile vivranno le fatiche del Giro delle Fiandre, che torna a partire da Bruges come non accadeva dal 2016: confermatissimi i muri principali, con l'Oude Kwaremont e il Paterberg come fatiche finali per chi vorrà emulare le gesta del 2022 di Mathieu Van Der Poel. Epilogo analogo per la gara femminile, vinta l'anno scorso da Lotte Kopecky.

Leggi anche - Mondiali di sci, Odermatt vince il gigante