Lunedì 17 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Ciclismo, per Pozzovivo porte chiuse dall'Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux

Il team manager della squadra belga non nasconde i motivi del divorzio: "Troppa differenza tra la nostra proposta economica e le sue richieste"

Domenico Pozzovivo (Ansa)

Domenico Pozzovivo (Ansa)

Roma, 29 dicembre 2022 - Sono ore di riflessione e di manovre in casa Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux: proprio ieri l'ormai ex corridore Jan Bakelants annunciava il ritiro e oggi dalla squadra belga arrivano segnali di chiusura per Domenico Pozzovivo.

I dettagli

Il lucano è ancora svincolato e rischia di restarlo a maggior ragione dopo la porta sbarrata in faccia dalla formazione nella quale ha militato nella stagione scorsa. Colpa di una distanza a quanto pare incolmabile sotto il profilo economico, come confermato dal team manager Aike Visbeek ai microfoni di WielerFlits. "Sulla carta abbiamo ancora un posto per un corridore, ma al momento siamo frenati dal nostro budget: è ciò che abbiamo detto a Pozzovivo, al quale abbiamo potuto offrire solo un contratto con lo stipendio minimo. Dal suo entourage abbiamo avuto una controproposta e abbiamo provato a lavorarci su, ma la forbice si è rivelata troppo ampia". Polemiche tra le parti, almeno dalla sponda Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux, non sembrano poter nascere. "Lui sa di valere più di quanto abbiamo messo sul piatto e ci sta che abbia declinato la proposta. Ci sta però anche il nostro ragionamento interno: non ci separavano molti soldi, ma erano soldi non potevamo garantirgli".

Leggi anche - Sci, si ritira Matthias Mayer