Mercoledì 19 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Altri Sport

Aleksandr Vlasov punta alla maglia rosa 2023: "Voglio battere Remco Evenepoel"

Il russo individua già l'avversario numero uno: "Dovremo inventarci qualcosa per difendere il titolo di Jai Hindley"

Aleksandr Vlasov (Ansa)

Aleksandr Vlasov (Ansa)

Roma, 16 dicembre 2022 - Tra i corridori che cercano ancora la definitiva consacrazione figura anche Aleksandr Vlasov, che ha già fissato i propri obiettivi per il 2023: in cima alla lista c'è il Giro d'Italia.

I dettagli

 Tramite i microfoni di WielerFlits il russo non ha nascosto l'intenzione di migliorare quanto già raccolto nella Corsa Rosa: per l'esattezza l'ottimo quarto posto del 2021. "So che non sarà facile perché in gioco c'è Remco Evenepoel, che avrà buone possibilità di vincere visti i tanti chilometri a cronometro da correre: lui inoltre ha già dimostrato di sapere come si porta a casa un Grande Giro. Sicuramente dovremo tenerlo d'occhio e provare a inventarci qualcosa per batterlo: vogliamo farlo innanzitutto per difendere il titolo vinto l'anno scorso da Jai Hindley - afferma Vlasov - e poi è un desiderio che ho anche a livello personale, pur sapendo che l'asticella sarà bella alta". Il classe '96 torna proprio sul trionfo (a sorpresa) del suo compagno di squadra alla Bora-Hansgrohe. "Quel risultato potrebbe mettermi un po' di pressione addosso, ma non penso andrà così: sarà una gara diversa e poi io voglio confermare il mio feeling con l'Italia, dove ho vissuto per anni, oltre ad aver già vinto il Giro d'Italia Under-23".

Leggi anche - Dominio azzurro a St. Moritz: Curtoni prima, Goggia seconda ma con una frattura alla mano