Mercoledì 22 Maggio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Sci, Brignone terza a sorpresa: “Ne ho combinate di tutti i colori”

La valdostana tiene la terza piazza della prima manche, ma nella seconda troppi errori: è comunque un grande podio

Federica Brignone

Federica Brignone

Kronplatz, 24 gennaio 2023 - Podio regale a Kronplatz nel primo dei due giganti di Coppa del Mondo sulla pista Erta. Mikaela Shiffrin si è presa il record assoluto di vittorie al femminile, 83, battendo sulla pista italiana Lara Gut e Federica Brignone, un terzetto di autentiche campionesse. Sul podio di Plan de Corones c’erano complessivamente 140 vittorie di Coppa del Mondo e le 83 di Shiffrin valgono il primato assoluto femminile davanti a Lindsey Vonn con 82. Tra le protagoniste, dunque, ancora Federica Brignone che continua a mostrare segnali incoraggianti in ottica mondiale nonostante oggi nella seconda manche abbia commesso troppi errori.  

Brignone: “Non me l’aspettavo”

Dopo una prima manche combattuta, Shiffrin in testa con 13 centesimi su Gut e 27 su Brignone, nella seconda c’è stato uno spartito diverso. Gut ha provato l’attacco a Shiffrin, respinto di quasi mezzo secondo, mentre Brignone ha faticato a trovare ritmo e ha commesso diversi errori. Alla fine è stato importante tenere il podio: “Non mi aspettavo di arrivare sul podio perché nella seconda manche ne ho combinate davvero di tutti i colori – ha detto Brignone - Credevo di essermi liberata dalla tensione della prima manche, invece non ho preso subito il ritmo nella seconda. Ho tenuto duro e questo mi rende orgogliosa: sono sul podio con una seconda manche così e sono contenta. E che podio! E’ da più di dieci anni che ci giochiamo le gare con Mikaela e Lara, loro sono fortissime e non hanno sbagliato niente. Sul quel podio ci sono numeri importanti”. Domani il bis. Leggi anche - Sci, i favoriti e orari tv della notturna di Schladming