Mathieu Van Der Poel primo a Gualdo Tadino (Ansa)
Mathieu Van Der Poel primo a Gualdo Tadino (Ansa)

Gualdo Tadino, 12 marzo 2021 - Tra i big a segno nella Tirreno Adriatico 2021 mancava all'appello Mathieu Van Der Poel, che nella tappa 3 cancella il segno zero dalla casella delle vittorie e riscatta l'amarezza per la frazione persa ieri (e vinta da Julian Alaphilippe) a causa di un errore di valutazione nello sprint. Errore che non si ripete sulle strade in leggera ascesa di Gualdo Tadino, dove a transitare per secondo è l'eterno rivale dell'olandese Wout Van Aert, che rimane il leader di una classifica generale in cui a causa delle conseguenze di una caduta nella pancia del gruppo perdono 18'' sia Egan Bernal sia Geraint Thomas. Domani in programma l'attesissima tappa 4 con l'arrivo fissato a Prati di Tivo, il più alto di questa Tirreno Adriatico: sarà la frazione regina che emetterrà verdetti importanti su chi potrà conquistare il Tridente a San Benedetto del Tronto.

Tirreno Adriatico tappa 4: percorso, favoriti e orari tv

La cronaca

La fuga di giornata parte presto e annovera Mark Padun (Bahrain Victorious), Davide Bais (Eolo-Kometa Cycling Team), Tobias Ludvigsson (Groupama FDJ), Guillaume Boivin (Israel Start-Up Nation) e Niki Terpstra (Total Direct Energie), che arrivano a guadagnare fino a un massimo di 9'. Poco prima del GPM di Poggio della Croce (5 km con una pendenza media del 6,9%) il gruppo perde Caleb Ewan (Lotto Soudal), che si ritira. Il tentativo degli attaccanti, con Padun, Boivin e Terpstra rimasti come superstiti, viene annullato a 2 km dal traguardo, quando entrano in azione le squadre dei velocisti, che devono vedersela innanzitutto con un finale in costante ascesa: è il terreno perfetto per specialisti come Wout Van Aert (Jumbo-Visma), Julian Alaphilippe (Deceuninck-Quick Step) e soprattutto Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix), che ha la meglio e cancella così l'amarezza per la tappa persa ieri proprio appannaggio del campione iridato, che oggi ha invece lavorato per il compagno di squadra Davide Ballerini, terzo al traguardo. Le cattive notizie a Gualdo Tadino arrivano invece per Egan Bernal e Geraint Thomas: il duo della Ineos Grenadiers rimane attardato a causa di una caduta nella pancia del gruppo e perde ben 18''.

Ordine d'arrivo tappa 3 Tirreno Adriatico 2021

1) Mathieu Van Der Poel (AFC) in 5h24'18''
2) Wout Van Aert (TJV) st
3) Davide Ballerini (DQT) st
4) Sergio Higuita (EFN) st
5) Greg Van Avermaet (ACT) st
6) Jasper De Buyst (LTS) st
7) Ivan Garcia Cortina (MOV) st
8) Tadej Pogacar (UAD) st
9) Gonzalo Serrano Rodriguez (MOV) st
10) Hugo Hofstetter (ISN) st








Classifica generale Tirreno Adriatico 2021

 

1) Wout Van Aert (TJV) in 14h01'47''
2) Mathieu Van Der Poel (AFC) +4''
3) Julian Alaphilippe (DQT) +10''
4) Mikel Landa Meana (TBV) +19''
5) Tadej Pogacar (UAD) +20''
6) Robert Stannard (BEX) +20''
7) Joao Almeida (DQT) +20''
8) Sergio Higuita (EFN) +20''
9) Jasper De Buyst (LTS) +20''
10) Patrick Konrad (BOH) +20''








Leggi anche - Ciclismo, Jai Hindley non svela i suoi programmi per il 2021