L'altimetria della Gand Wevelgem 2021
L'altimetria della Gand Wevelgem 2021

Roma, 27 marzo 2021 – Dopo la vittoria di Jesper Stuyven a San Remo, il calendario delle classiche si sposta verso nord con la prima prova tra i muri domenica 28 marzo con l’edizione 2021 della Gand Wevelgem. Come sempre, la Gand offre chance sia per gli scattisti sui muri ma anche per i velocisti, considerando la parte finale di corsa totalmente piatta e adatta alle squadre degli sprinter. Vediamo il percorso nel dettaglio.

Percorso

Saranno 254 chilometri con partenza da Ypres e arrivo a Wevelgem dopo 11 muri. La prima parte di corsa, quasi 150 chilometri, è abbastanza agevole, poi inizierà la sequenza dei muri che accompagnerà i corridori fino a circa 30 chilometri dal traguardo. Nel giro di 20 chilometri 5 muri in rapida successione con Scherpenberg, Vidaigneberg, Baneberg, Monteberg e il primo passaggio sul Kemmelberg. Attorno al chilometro 180 tre settori di sterrato a cui prestare attenzione, poi dal chilometro 200 al 220 altri 6 muri. Prima ancora Monteberg e Kemmelberg, poi tripla sequenza con Scherpenberg, Vidaigneberg, Baneberg, mentre l’ultimo muro sarà ancora il Kemmelberg al chilometro 220. Il finale è piatto, solo in località Zommebeke c’è un piccolo strappetto ma chi vorrà anticipare la volata dovrà partire da lontano.

Favoriti

Se la corsa dovesse arrivare in volata, occhi puntati sull’ex campione del mondo e vincitore uscente Mads Pedersen della Trek Segafredo, ma attenzione a John Degenkolb, Wout Van Aert, Pascal Ackermann, Sam Bennett, Alexander Kristoff e Arnaud Demare. In casa Italia ci proveranno Sonny Colbrelli, Giacomo Nizzolo e Matteo Trentin. Ancora in dubbio Elia Viviani. Se invece una azione da lontano dovesse portare al traguardo, potrebbero provarci Jasper Stuyven, Greg Van Avermaet, Alberto Bettiol, Davide Ballerini, Sep Vanmarcke, Niki Terpstra e Philippe Gilbert.

Orari tv

La gara sarà trasmessa esclusivamente a pagamento da Eurosport, canale 210 di Sky, a partire dalle 14.30. In streaming su Eurosport Player e Dazn.

Leggi anche - Ciclismo, il Tour 2023 partirà dai Paesi Baschi