Tadej Pogacar, vincitore del Tour 2020
Tadej Pogacar, vincitore del Tour 2020

Roma, 26 marzo 2021 – Sarà un Tour de France a tinte internazionali quello delle edizioni 2022 e 2023. Ufficiali due partenze all’estero per la Grand Boucle che inizierà a Copenaghen il prossimo anno e a Bilbao nel 2023. Prime tappe nei Paesi Baschi dunque per la corsa a tappe francese che torna a partire da quelle zone dopo circa 30 anni di assenza. L’ultima volta fu nel 1992 a San Sebastian.

Ecco allora che il 120° anniversario del Tour de France verrà celebrato dai Paesi Baschi, con una tappa a Bilbao e una successiva nelle zone limitrofe: non accadeva dal 1992 con il prologo vinto da Miguel Indurain a San Sebastian. Anche la prossima edizione partirà dall’estero con la prima tappa a Copenaghen in Danimarca. L’edizione 2021 invece partirà da Brest con diverse tappe nella Bretagna.

Leggi anche - Tour 2020, clamoroso sorpasso di Pogacar su Roglic