Philippe Gilbert vince l'edizione della Parigi Roubaix del 2019 (Ansa)
Philippe Gilbert vince l'edizione della Parigi Roubaix del 2019 (Ansa)

Parigi, 24 marzo 2021 - La Parigi Roubaix 2021 sarà rinviatacancellata per l'emergenza Covid-19 nel nord della Francia, lo ha anticipato la stampa francese. Come l'edizione del 2020, che a sua volta era stata rimandata a quest'anno, non si diputerà come previsto dall'11 aprile a causa della terza ondata del Coronavirus che ha colpito le zone del nord, dove c'è la partenza della gara a Compiegne, spiega Le Monde.

L'annuncio ufficiale è atteso nelle prossime ore, e illusterà i motivi della decisione, cioè la situazione epidemiologica in Hauts-de-France diventata critica, il che rende impossibile e irragionevole il via già l'11, per la più famosa corsa ciclistica di un giorno in Francia. L'ultimo vincitore resta Philippe Gilbert, nel 2019.

L'edizione del 2020, diventata quella del 2021, secondo Le Monde non dovrebbe trovare un'altra data in primavera, anche se l'ASO, gli organizzatori, stanno cercando di far slittare l'evento a fine della stagione. Infatti la chiusura della stagione sarebbe il 19 ottobre, ma l'UCI, la federazione internazionale ciclistica, ha deciso di prorogarlo fino al 31 ottobre proprio per offrire la possibilità di rinviare alcune gare. Quindi una speranza di vedere la classica francese sul pavè ci sarebbe nelle domeniche 24 e 31 ottobre. Ma resta lo stop di due ministeri: Sport e Salute.

E continua la beffa per gli organizzatori e per le appassionate: rimandata ancora la prima edizione della Parigi-Roubaix femminile.