Elisa Longo Borghini
Elisa Longo Borghini

Bologna, 16 dicembre 2021 - Si parla tanto della doppietta Giro-Tour tra i maschi, successa 10 volte nella storia, ultimo Marco Pantani nel 1998, ma dal prossimo anno si potrà tentare anche tra le donne. Torna infatti il Tour de France femminile, ma con un calendario comunque compromettente per una doppietta. Infatti, il Giro si terrà dall'1 al 10 luglio e il Tour dal 24 al 31 luglio. Troppo ravvicinate le due gare.

Longo Borghini: "Se sei un campione puoi fare doppietta"


Chi nel 2022 dovrebbe fare entrambe le gare è Elisa Longo Borghini, una delle migliori cicliste italiane da classiche ma non esattamente tra le favorite di una grande corsa a tappe. Ma la Longo crede che anche al femminile si possa fare doppietta, in passato ci sono riuscite la Luperini e la Sommariba: “Alcuni uomini l'hanno fatto, quindi probabilmente anche alcune donne possono farlo - le sue parole riportate da Cyclingnews - Penso sia possibile vincere entrambe, devi ovviamente essere un grande campione per farcela". Dicevamo del problema calendario, perché le due corse sono a luglio e la Longo auspica un passaggio del Giro donne a maggio, cioè vicino a quello maschile: "Sarebbe bello se il Giro potesse essere a maggio subito dopo il Giro maschile, darebbe una struttura migliore al nostro calendario e logisticamente sarebbe molto meglio".

Leggi anche - Van Aert vince sulla neve in Val di Sole