Domenica 21 Luglio 2024

Da Turkyilmaz a Behrami. Rossocrociati da serie A

La Svizzera si conferma avversaria temibile nel calcio globale, ma l'Italia vanta una lunga tradizione di talenti svizzeri che hanno brillato in Serie A.

Da Turkyilmaz a Behrami. Rossocrociati da serie A

Da Turkyilmaz a Behrami. Rossocrociati da serie A

La Svizzera attuale deve preoccupare come avversaria per solidità e organizzazione. Non stupisce, nel calcio globalizzato che vede confini sempre meno marcati fra le varie scuole. In Italia, però, ricordiamo di essere stati maestri a lungo e dai cantoni arrivavano nei decenni passati chi voleva sfondare nel campionato più ambito. Come Kubilay Turkyilmaz, attaccante di livello al Bologna dal 1990 al 1993 e poi a Brescia. Non andò fantasticamente in A al centrocampista Ciriaco Sforza, all’Inter nel 1996-1997. Ben più duratura l’avventura italiana di Valon Behrami (foto), marito della fuoriclasse dello sci Lara Gut: Genoa, Verona, Lazio, Fiorentina, Napoli, Udinese, Genoa e Brescia nel suo curriculum: un vero ambasciatore della A.