Martedì 28 Maggio 2024
EVA DESIDERIO
Salone

Purezza sofisticata ’Echi dal mondo’ per Armani/Casa

Per il secondo anno consecutivo Giorgio Armani, in occasione del Salone del Mobile 2024, fa ancora un bel regalo a...

Per il secondo anno consecutivo Giorgio Armani, in occasione del Salone del Mobile 2024, fa ancora un bel regalo a Milano, sua città d’elezione che lo ha consacrato ’re’ della moda durante la sua splendida carriera di creativo. Apre infatti, dopo l’esperienza felice del 2023, le porte segrete e preziose di Palazzo Orsini, al numero 11 di via Borgonuovo, dal 1996 sede della Giorgio Armani SpA dove al piano nobile da alcuni anni c’è l’atelier di alta moda dell’Armani Privè.

Un luogo ricco di storia (è appartenuto appunto alla nobile famiglia Orsini) e di magia che il grande stilista farà visitare al pubblico del Salone da oggi in occasione della presentazione della nuova collezione Armani / Casa coi suoi pezzi speciali che rappresentano la concezione estica degli arredi che piacciono tanto e in tutto il mondo. Armani / Casa fondata nel 2000 da Giorgio Armani, è leader mondiale nel settore dell’arredamento di lusso. Sinonimo di eleganza e stile, nasce dal sogno abitativo di Giorgio Armani: un luogo intimo e sofisticato, dove ritrovare comfort e armonia.

Oggi Armani/Casa offre una gamma completa di prodotti per l’arredo della casa: dai mobili agli accessori, dai tessuti esclusivi ai rivestimenti murali fino ai sistemi per cucina e bagno che fondono sottilmente tratti stilistici unici e tecnologici. Dal 2004, l’Armani/Casa Interior Design Studio fornisce servizi completi di progettazione di interni a clienti privati e società immobiliari, dalla fase concettuale sotto la direzione artistica di Giorgio Armani, fino alla gestione dellacostruzione. Sono stati realizzati progetti in città come Miami, Londra, Beijing, Tel Aviv, Manila, Mumbai e Istanbul, con l’obiettivo costante della cultura dell’unicità edell’eccellenza. Armani/Casa è presente in 29 paesi nel mondo, con un totale di 40 punti vendita.

Ed eccoci di nuovo a Palazzo Orsini per ’Echi dal mondo’, la collezione che racconta dei viaggi nel mondo dello stilista e delle atmosfere, colori e emozioni che proietta nei suoi arredi. E che lo ispirano anche nelle creazioni per la casa oltre che per gli abiti in passerella. Si potranno ammirare stanze mai viste di Palazzo Orsini che ha la facciata ottocentesca ideata dall’architetto Luigi Clerichetti mentre la fondazione risale al XIV secolo coi discendenti di Ottone e poi successivamente ampliato nel 1600 e abbellito nel Settecento dai decori di Luigi Canonica e dagli affreschi di Andrea Appiani.

Come l’Aurora Trionfante dai bagliori dorati che ha fatto da magnifica quinta per i disegni raffinati sulla scena che la riproduceva a Parigi nella collezione Armani Privè dell’inverno 2017-2018. Un orgoglio di milanesità che pervade ogni ambiente di questo palazzo raffinatissimo che a volte nel grande cortile ha ospitato anche alcune sfilate uomo e donna della maison. Sul balcone d’onore della facciata, poi, sventola sempre il Tricolore. Insomma, una festa per Milano e per l’Italia nel segno della creatività e del Made in Italy applicato al design e all’arredamento. Particolarmente bello il tavolo-consolle ’Venus’ che evoca pura bellezza, adatto ad ogni tipo di casa purché molto sofisticata ed esteticamente pura.