Ibrida e compatta. Nuova Clio E-Tech è l’asso di Renault

Ibrida e compatta, Clio E-Tech rappresenta l’asso di briscola per Renault nella classe delle piccole, quelle che un tempo erano...

Ibrida e compatta, Clio E-Tech rappresenta l’asso di briscola per Renault nella classe delle piccole, quelle che un tempo erano chiamate utilitarie, ma che esibiscono tecnologie avanzate ed efficienti. Da 34 anni Clio è un pilastro del marchio, l’auto francese più venduta nel mondo con 16 milioni di esemplari. La versione elettrificata completa dall’alto la gamma, disponibile anche nelle motorizzazioni benzina, GPL e Diesel. L’ultimo asso è il powertrain full hybrid che promette fluidità e bassi consumi. Lunga 4.05 metri, nello stile si ispira al Suv Austral, da pochi mesi sulle strade. Sfoggia un logo più prominente, e negli allestimenti Techno e Esprit Alpine (quello base è Evolution) nel frontale esibisce una lama inferiore che richiama la F1.

Spiccano i nuovi fari a led, più grandi e con elementi verticali che rappresentano la nuova firma luminosa che andrà anche su altri modelli. Il posteriore è stato aggiornato con nuove prese d’aria e paraurti. In abitacolo è stata incrementata la qualità dei materiali, è stato aumentato l’utilizzo di rivestimenti riciclabili, quali la fibra Tencel, ricavata dal legno con energie rinnovabili.

In plancia schermo da 7″ o 10″ per la strumentazione con grafica personalizzata, al centro ci sono i display da 7 o 9,3 pollici, secondo gli allestimenti, con connessione wireless ad Apple CarPlay e Android Auto. Il bagagliaio ha una capacità di carico fino a 391 litri. Clio punta in alto con l’allestimento sportivo Esprit Alpine, personalizzato persino nella grafica di accensione.

Renault Clio offre un portafoglio molto ampio di motorizzazioni. Rappresenta il vertice della gamma, con un ibrido ’full’, formato dall’accoppiata del motore benzina 1.6 aspirato da 94 cavalli a due propulsori elettrici. Lavorano in sinergia col cambio automatico multi-mode a innesti senza frizione, derivato dall’esperienza in F1, con 2 rapporti per l’elettrico principale e 4 per il benzina e alla batteria da 1,2 kWh. Eroga 145 cavalli di potenza di sistema e soprattutto offre 14 combinazioni di funzionamento tra termico e elettrico, per un rendimento energetico sempre ottimizzato alle condizioni di marcia.

Clio full hybrid parte sempre in elettrico, la casa annuncia che in città può circolare fino all’80% a zero emissioni e con un risparmio del 40% del consumo rispetto alle altre versioni a benzina, con emissioni di 95 g/km di CO2. Il consumo annunciato è di 4,3 litri/100 km, ovvero una percorrenza di 23,8 km/litro. Tradotto, con 39 litri di serbatoio l’autonomia arriva a circa 900 km.

Piacevole nel comportamento stradale, grazie uno sterzo aggiornato. I 145 cv sono sempre a disposizione, il brio non manca. Ben abbinato a un comfort adeguato in ogni situazione. Il prezzo di Renault Clio E-Tech full hybrid Esprit Alpine è di 26.550 euro. La gamma parte da 17.250 euro