Venerdì 14 Giugno 2024
OLGA MUGNAINI
Giornata Mondiale

Tra le porte del Battistero e capolavori eterni ll Paradiso abita a Firenze

La "Notte Europea dei Musei" a Firenze offre l'opportunità di ammirare le meraviglie artistiche a un prezzo simbolico. Spicca l'anteprima delle immagini della Sala del Paradiso del Museo dell'Opera del Duomo, realizzate con un drone. Numerosi musei partecipano all'iniziativa, tra cui gli Uffizi e il Bargello, con aperture straordinarie e visite guidate gratuite.

Tra le porte del Battistero e capolavori eterni ll Paradiso abita a Firenze

Tra le porte del Battistero e capolavori eterni ll Paradiso abita a Firenze

Un euro per una notte di bellezza. È il prezzo simbolico per ammirare le meraviglie della nostra arte, grazie alla “Notte Europea dei Musei“.

A Firenze stasera saranno aperti tutti i più grandi musei. Ma c’è uno spettacolo in più offerto dall’ Opera del Duomo, dove si potrà entrare gratuitamente dalle 19 a mezzanotte per ammirare in anteprima le spettacolari immagini della Sala del Paradiso del Museo realizzate per la prima volta con un drone dal fotografo Fabio Muzzi, che rendono visibile a tutti lo straordinario patrimonio, inserito in un allestimento innovativo e didattico.

Nella Sala del Paradiso (36 metri x 20 x 20) sono conservate gli originali delle tre maestose Porte del Battistero, tra cui quella del Paradiso da cui la sala prende il nome, e un colossale modello (in resina e polvere di marmo) in scala 1:1 dell’antica facciata del Duomo di Firenze (realizzata da Arnolfo di Cambio a partire dal 1296, mai finita e distrutta nel 1587) con le sculture ancora esistenti tra cui quelle di Arnolfo di Cambio.

Il Museo dell’Opera del Duomo, diretto dal Timothy Verdon, è stato completamente rinnovato e ampliato alla fine del 2015, su progetto architettonico di Adolfo Natalini e Guicciardini & Magni architetti. Il Museo conserva una collezione unica al mondo di scultura del Medioevo e del Rinascimento fiorentino: 750 opere tra statue e rilievi in marmo, bronzo e argento, tra cui capolavori dei maggiori artisti del tempo da Michelangelo a Donatello, Arnolfo di Cambio, Lorenzo Ghiberti, Andrea Pisano, Antonio del Pollaiolo, Luca della Robbia Andrea del Verrocchio. L’Opera di Santa Maria del Fiore ha acquisito nel 2022 un edificio storico confinante, Palazzo Compagni, per raddoppiare lo spazio museale ed esporre altre opere che oggi nei magazzini.

La Galleria degli Uffizi sarà visitabile dalle 19 alle 22 al costo di 1 euro, così come la Galleria dell’Accademia. Apertura straordinaria anche per il Museo Nazionale del Bargello, che resterà aperto con orario continuato dalle ore 8.15 alle ore 21.50, mentre le Cappelle Medicee effettuano orario continuato dalle ore 8.15 alle ore 22.50, con biglietto da un euro dalle 19.

Anche i Musei di Fiesole aderiscono all’iniziativa: Il Museo Civico Archeologico e il Museo Bandini aspettano i visitatori dalle 19 alle 23 gratuitamente. Previste anche due visite guidate gratuite: visita guidata al Museo Bandini alle 19 (durata circa 1h), visita guidata al Museo Civico Archeologico alle 21 (durata circa 1h) prenotazione obbligatoria per le visite guidate (tel. 055 596 1293, [email protected]).